Mercoledì 12 Aprile 2017 - 16:15

Buffon: La parata più importante? Quella su Iniesta

Il portiere bianconero torna sulla vittoria con il Barcellona: Ho la fortuna di giocare in una grande squadra

Buffon: La parata più importante? Quella su Iniesta

 "La parata più importante? Quella su Iniesta, è stata molto difficile, è stata una parata d'istinto, di tempismo". Gianluigi Buffon, capitano e portiere della Juventus, torna sul successo di ieri dei bianconeri sul Barcellona. "E' come se fosse un duello tra te e l'avversario, una specie di danza, e devi capire momento in cui tirare fuori l'arto, in questo caso il braccio sinistro", ha spiegato ai microfoni di Sky Sport. "Non puoi farlo troppo presto, devi essere pronto a reagire ad ogni tipo di sollecitazione", ha aggiunto il numero uno bianconero. "Poi è stata importante anche per il momento della partita, eravamo sull'1-0. Ma ho la fortuna di giocare in una grande squadra, composta da grandi campioni. Se voglio continuare ad avere una reputazione importante come ho sempre avuto, devo fare queste parate, devono essere la normalità".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan in gita a Skopje. Montella: L'Europa è casa nostra

Milan in gita a Skopje. Montella: "L'Europa è casa nostra"

I rossoneri affrontano la compagine locale dello Shkendija nel ritorno dei playoff di Europa League

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

Marchisio mette fine a voci: il suo cuore è juventino

"A volte le parole non servono", scrive il centrocampista su Instagram

Insigne in Champions League Playoffs - Nizza vs Napoli

Napoli raggiunge Juve e Roma in Champions, Nizza annientato

I gol di Callejon e Insigne consentono alla squadra di Sarri di espugnare l'Allianz Riviera

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto, Keita e Schick argomenti chiusi "

Juventus, Marotta: "Marchisio non è insoddisfatto"

E su Spinazzola: "Vuole venire qui ma Atalanta ha esigenze legittime, finirà che resterà a Bergamo"