Giovedì 24 Marzo 2016 - 12:15

Bruxelles, parenti Patricia Rizzo: Noi la stiamo ancora cercando

Il cugino della funzionaria dispersa: "Per adesso non ci sono aggiornamenti"

Attentato a Bruxelles: l'italiana Patricia Rizzo tra i dispersi

"Sono ore molto impegnative per noi. Stiamo ancora cercando Patricia, questo è il nostro impegno. Ma non ci sono aggiornamenti, se li avremo li forniremo a tutti". A parlare è Massimo Leonora, cugino di Patricia Rizzo, l'italiana dispersa dopo gli attentati a Bruxelles. La donna, funzionaria dell'Ercea, lunedì si era recata al lavoro come sempre in metropolitana.

Leonora fornisce aggiornamenti sulla situazione anche su Facebook: "Cari amici, per il momento rimaniamo senza notizie di Patricia Rizzo, continuiamo a sperare e a credere che sia ancora tra le persone viventi che non sono ancora state riconosciute, cerchiamo notte e giorno", scrive in un post. Rivolto poi agli "amici giornalisti di tutti i Paesi, prima di tutto grazie per il sostegno ma per favore per il momento preferiamo consacrare le nostre energie e il nostro tempo alle nostre ricerche e vi preghiamo di non contattarci più, le informazioni che abbiamo le sapete già non possiamo dirvi di più" spiega Leonora, aggiungendo che "se avete qualche informazione o foto/video della stazione Maelbeek che ci permettesse di identificarla, vi preghiamo di comunicarcela. Vi chiediamo di rispettare la nostra richiesta" conclude il messaggio.

 

 

Chers amis, nous n’avons à ce jour toujours pas de nouvelle de Patricia RIZZO…nous continuons à espérer et à croire qu’...

Pubblicato da Mass Leone su Giovedì 24 marzo 2016

 

Anche dall'ambasciata italiana non vengono comunicati sviluppi nella ricerca della donna. Ieri i parenti della Rizzo, i genitori ed il cugino, erano stati convocati all'ospedale militare Regina Astrid dove si trovano i resti delle vittime della bomba nella metropolitana alla fermata di Maelbeek, e dove si presume che anche la donna si trovasse grosso modo all'ora dell'esplosione. Il riconoscimento avverrà solo con l'esame del dna eseguito sui resti delle varie vittime.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

11 settembre, Congresso boccia veto di Obama sulle cause a Riad

11 settembre, Congresso boccia veto di Obama sulle cause a Riad

La Camera dei Rappresentanti ha votato con 348 contrari al veto e 76 favorevoli,

Siria, Usa stanno valutando delle opzioni non diplomatiche

Siria, Usa stanno valutando delle opzioni non diplomatiche

La decisione dopo la fine del cessate il fuoco

Usa, spari in una scuola: due feriti, fermata una persona

Usa, spari in una scuola: tre feriti, fermato un adolescente

I colpi esplosi in una elementare della Carolina del Sud

Madonna e Katy Perry si spogliano a sostegno di Hillary Clinton

Nude sui social per sostenere la candidata democratica alla Casa Bianca