Martedì 12 Aprile 2016 - 09:45

Bruxelles, incriminati altri due uomini legati agli attacchi

Avrebbero affittato la casa usata per la realizzazione degli attacchi del 22 marzo scorso

Bruxelles, incriminati altri due uomini legati agli attacchi

La procura del Belgio ha accusato di terrorismo due uomini, che avrebbero affittato la casa usata per la realizzazione degli attacchi di Bruxelles del 22 marzo. Lo ha reso noto la procura spiegando che i due sono stati identificati come Smail F., classe 1984 e Ibrahim F. del 1988.

Nella giornata di ieri Mohamed Abrini, detenuto in Belgio per sospetto ruolo negli attentati di Parigi e Bruxelles, averva dichiarato che il gruppo di terroristi che ha colpito la capitale belga pianificava un attacco in Francia durante i campionati europei di calcio. Lo aveva riferito Liberation, sottolineando che Abrini aveva confessato questo progetto alla polizia. Le sue dichiarazioni, precisava, sono "sorprendentemente chiare" e "polizia e magistrati stanno cercando di verificare la loro autenticità".

I due avrebbero affittato l'appartamento di Etterbeek, oggetto della maxi-operazione di polizia di sabato scorso e risultato essere il secondo covo usato dai terroristi, oltre a quello di Schaerbeek. Secondo la nota emessa dalla Procura, i due sono accusati "di partecipazione alle attività di un gruppo terroristico, omicidi terroristici e tentati omicidi a sfondo terroristico, come autori, co-autori o complici".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catalogna, Puigdemont: "Il peggior attacco dalla dittatura di Franco"

Dura la reazione del governatore dopo il commissariamento della regione

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Avanza il partito xenofobo Spd che vuole uscire dall'Ue, crollano i socialdemocratici del Cssd

Barcellona, in migliaia manifestano contro il governo

Catalogna, Rajoy destituisce Puigdemont. In 450mila scendono in piazza a Barcellona

Il governo di Madrid applica l'articolo 155 della Costituzione: ora la palla passa al Senato

Trump annuncia: "Divulgherò documenti segreti su John F. Kennedy"

Trump annuncia: "Divulgherò documenti segreti su John F. Kennedy"

Poche ore fa il sito Politico citava fonti ufficiali secondo cui il presidente aveva in programma di bloccare la pubblicazione, ma il nuovo tweet smentisce questa versione