Lunedì 22 Maggio 2017 - 12:45

L'Ue all'Italia: Ok a manovrina, reintrodurre Imu per redditi alti

Ma il ministro Padoan replica: "Non è una buona idea apportare modifiche su una tassa appena cambiata"

L'Ue grazia l'Italia: Ok a manovra di correzione, reintrodurre Imu per redditi alti

Sull'Italia la Commissione Ue "conferma che le misure fiscali aggiuntive richieste per il 2017 sono state adottate e che, pertanto, non sono necessarie ulteriori misure per conformarsi alla regola del debito in questa fase". Lo afferma la Commissione europea, rilasciando le raccomandazioni di Bruxelles per i singoli Paesi e l'analisi degli squilibri macroeconomici, in merito alla manovra da 0,2 punti di Pil messa in atto per ridurre il deficit 2017. Per l'Italia, si legge in una nota, la Commissione "ha concluso che non esistono le basi analitiche" per aprire una procedura per squilibri macroeconomici, "a condizione che non realizzi pienamente le riforme stabilite nelle raccomandazioni".

Nelle raccomandazioni specifiche la Commissione Ue ha detto che l'Italia deve effettuare "un sostanziale sforzo fiscale per il 2018" per assicurare la sostenibilità dei conti pubblici, che preveda "un'azione decisiva per ridurre il numero e la portata delle spese fiscali, riformare il sistema catastale obsoleto e reintrodurre la prima tassa di soggiorno per le famiglie ad alto reddito". Bruxelles chiede anche di "ampliare l'obbligo di utilizzare fatturazione e pagamenti elettronici".

E sull'Imu sulla prima casa la replica di Padoan non si fa attendere. E' "una delle tante proposte, ma le riforme fiscali vanno viste nel loro insieme e io direi che cambiare idea su una tassa che è stata appena cambiata da pochi mesi non è una buona idea", spiega il ministro.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Imprese schiacciate dalla burocrazia: al Sud fino a 15 anni per iter fallimento

L'allarme di Unimpresa: "La lentezza della giustizia civile ha un peso enorme nell'andamento del nostro Pil"

Coldiretti spinge sui voucher e avvisa: "Nei campi 345mila stranieri regolari"

L'associazione chiede anche di eliminare l'embargo alla Russia. E sull'allarme listeria: "Estendere obbligo sull'etichetta di origine dei prodotti"

Banca d'Italia - relazione del governatore di Bankitalia all'Assemblea Ordinaria

Debito a livelli record. Bankitalia: "Servono conti pubblici credibili"

Toccati i 2.327,4 miliardi. Il ministro Tria: "Calo del debito non è in discussione, ribaltare tendenza"