Sabato 07 Maggio 2016 - 09:45

Bruti Liberati: Governo non pensi a complotti, attui riforme

"Inevitabile che indagini penali che toccano esponenti politici abbiano grande rilievo mediatico"

Edmondo Bruti Liberati

"Il governo non pensi ai complotti, ma attui le riforme". Lo dice l'ex procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati in una intervista a Repubblica. Il magistrato, in pensione, dice: "è inevitabile che indagini penali che toccano esponenti politici abbiano grande rilievo mediatico e provochino reazioni e critiche. Ma le guerre e le teorie del complotto fanno danni a tutti". "L'indagine di Lodi per la celerità e la tempestività, ha stroncato ogni accusa di giustizia ad orologeria", dice, "per fortuna è rapidamente rientrata l'idea che il Csm potesse intervenire sul caso".

Sulla vicenda del membro del Csm Morosini Bruti Liberati affema che "ha smentito di aver rilasciato le dichiarazioni che gli sono state attribuite in virgolettato, che sarebbero state certamente inopportune. La questione dovrebbe essere considerata chiusa. In ogni caso e in via generale l'azione disciplinare dev'essere estremamente prudente quando si tratti di opinioni e in questo senso c'è una consolidata giurisprudenza al Csm". Bruti Liberati parla del ruolo del magistrato: "la sua opinione sui problemi della giustizia ha un peso particolare per il ruolo che svolge: si possono esprimere opinioni nette e precise, ma con argomenti e con sobrietà".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mattarella riceve Fico e Casellati. Squadra di governo, Economia e Esteri ancora vuoti

Dalle 11 l'incontro al Colle. Poi il capo dello Stato dovrà decidere se dare l'incarico al candidato premier Giuseppe Conte

L'arrivo della delegazione M5S arriva in Quirinale per le consultazioni con il Presidente Mattarella.

Di Maio: "Momento storico, nasce la terza repubblica: il leader è il programma". E fa il nome di Conte

L'incontro con Mattarella. Esce raggiante: "E' nata la terza repubblica". Salvini: "Più lavoro, meno tasse. L'Italia al centro"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta, giornata di spoglio

Valle d'Aosta, Union Valdotaine in testa al 19,25%, vola la Lega a 17,08%

Spoglio centralizzato. L'affluenza è stata del 65,12%, con 67 mila 146 votanti su 103 mila 117 aventi diritto

Quirinale. Consultazioni

Governo, c'è l'accordo: M5S e Lega al Colle. Europa, scontro con il capogruppo Ppe

Al Quirinale alle 17.30 Di Maio e alle 18 Salvini. Conte verso palazzo Chigi. Scontro con il capogruppo Ppe