Sabato 07 Maggio 2016 - 09:45

Bruti Liberati: Governo non pensi a complotti, attui riforme

"Inevitabile che indagini penali che toccano esponenti politici abbiano grande rilievo mediatico"

Edmondo Bruti Liberati

"Il governo non pensi ai complotti, ma attui le riforme". Lo dice l'ex procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati in una intervista a Repubblica. Il magistrato, in pensione, dice: "è inevitabile che indagini penali che toccano esponenti politici abbiano grande rilievo mediatico e provochino reazioni e critiche. Ma le guerre e le teorie del complotto fanno danni a tutti". "L'indagine di Lodi per la celerità e la tempestività, ha stroncato ogni accusa di giustizia ad orologeria", dice, "per fortuna è rapidamente rientrata l'idea che il Csm potesse intervenire sul caso".

Sulla vicenda del membro del Csm Morosini Bruti Liberati affema che "ha smentito di aver rilasciato le dichiarazioni che gli sono state attribuite in virgolettato, che sarebbero state certamente inopportune. La questione dovrebbe essere considerata chiusa. In ogni caso e in via generale l'azione disciplinare dev'essere estremamente prudente quando si tratti di opinioni e in questo senso c'è una consolidata giurisprudenza al Csm". Bruti Liberati parla del ruolo del magistrato: "la sua opinione sui problemi della giustizia ha un peso particolare per il ruolo che svolge: si possono esprimere opinioni nette e precise, ma con argomenti e con sobrietà".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - ddl su biotestamento

Legge sul Biotestamento, il Senato approva i primi articoli

Superati senza ostacoli anche i voti segreti. Il testo completo dei primi due articoli

Museo Ferroviario di Pietrarsa di Portici, conferenza programmatica Italia 2020 PD

Tap, Emiliano: "Il cantiere sembra Auschwitz". Calenda: "Sii civile"

Il governatore della Puglia attacca il ministro: "Io non sono contro il gasdotto, ho proposto di farlo approdare a Brindisi"

Strage Piazza Fontana

Strage di Piazza Fontana, sono 48 anni. Mattarella: "Manca verità esaustiva"

Il Capo dello Stato ha ricordato la bomba fascista che fece 17 morti e 88 feriti. I processi non hanno messo la parola fine

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita