Sabato 29 Aprile 2017 - 15:15

Brexit, Ue approva all'unanimità linee guida per negoziato

Il presidente Tusk: Un mandato politico forte ed equo dei 27 è pronto per i colloqui

Gentiloni alla riunione  a Bruxelles

"Le linee guida sono state approvate all'unanimità. Un mandato politico forte ed equo dei 27 è pronto per i colloqui sulla Brexit". È quanto annuncia su Twitter il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk. I leader dell'Ue a 27 sono riuniti oggi a Bruxelles per un vertice straordinario in vista dell'avvio dei negoziati sulla Brexit. I punti chiave della riunione hanno riguardato i diritti dei cittadini, sia gli europei che vivono nel Regno Unito sia i britannici che vivono nell'Unione, l'accordo finanziario sulla Brexit e la questione della frontiera con l'Irlanda del Nord. 

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, inoltre, ha precisato su Twitter che le linee guida sono state adottate "in meno di 15 minuti" e ha evidenziato che c'è stata "unità nell'azione". Secondo quanto si legge nel testo adottato, i 27 leader Ue hanno dato il via libera "all'insieme di posizioni e principi che l'Unione seguirà nel corso di tutti i negoziati" e le linee guida potranno essere aggiornati durante i colloqui, ove necessario. In particolare viene sancito il principio in base al quale l'Ue negozierà "unita" e manterrà questa unità nel corso dei negoziati, agendo "con l'obiettivo di raggiungere un risultato che sia giusto ed equo per tutti gli Stati membri e nell'interesse dei suoi cittadini". Viene citato inoltre il fatto che i negoziati si compieranno "in fasi", concentrandossi nella prima tappa sulla "separazione del Regno Unito dall'Unione" e sul garantire chiarezza e certezze legali, in particolare ai cittadini, sugli effetti immediati della Brexit. Poi, una volta che il Consiglio europeo avrà valutato che c'è stato "un progresso sufficiente" nella prima fase verso l'obiettivo di raggiungere un accordo soddisfacente per "una uscita ordinata", si potrà passare alla seconda fase. Nella seconda tappa si dovrebbe raggiungere "un'intesa nell'ambito della futura relazione" fra Londra e i 27 Paesi Ue.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, il racconto di un italiano: "È stato terribile"

Alessio Stazi, un ragazzo italiano, era sulle Ramblas durante l'attentato e racconta su Facebook la paura e la rabbia

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 100 feriti

Isis rivendica l'attacco. La Farnesina conferma che c'è il rischio che alcuni italiani siano coinvolti