Giovedì 06 Ottobre 2016 - 14:45

Brexit, Merkel: Accesso mercato Ue se in Uk libera circolazione

"Se no si aprirà in Europa un processo per cui ogni Paese cercherà di fare ciò che vuole"

Brexit, Merkel contro May: Accesso mercato Ue solo se legato a libera circolazione

Nei negoziati sulla Brexit, l'Unione europea deve rimanere salda sulla sua posizione per cui l'accesso del Regno Unito al mercato interno dell'Ue deve essere legato alla libera circolazione dei cittadini europei nel territorio britannico. Lo ha ribadito la cancelliera tedesca Angela Merkel intervenendo alla conferenza dell'associazione degli industriali tedeschi a Berlino.

"Se noi non diremo che il pieno accesso al mercato interno è legato alla piena accettazione delle 4 libertà fondamentali europee, tra cui la libera circolazione dei cittadini, allora si aprirà in Europa un processo per cui ogni Paese cercherà di fare ciò che vuole", ha dichiarato Merkel aggiungendo che i negoziati di uscita del Regno Unito dall'Ue non saranno facili.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Parlamento Scozia, sì a nuovo referendum su indipendenza. Ma Londra respinge richiesta

Scozia, sì a nuovo referendum su indipendenza. Ma Londra dice no

Approvata la proposta della premier Sturgeon: 69 favorevoli, 59 contrari. Governo May non negozierà

Trump firma decreto per smantellare politiche climatiche di Obama

La politica 'ambientale' di Trump ribalta quella di Obama: Basta guerra al carbone

Punto interrogativo sull'adesione o meno all'accordo Onu di Parigi sui cambiamenti climatici

Il governo britannico respingerà richiesta referendum Scozia

Il governo britannico respingerà richiesta referendum Scozia

L'esecutivo May non negozierà sulla proposta di Edimburgo

Domani via alla Brexit; May: Momento importantissimo di storia Gb

Domani via alla Brexit, May: Momento storico per il Regno Unito

L'ambasciatore britannico a Bruxelles consegnerà la lettera sull'uscita dalla Ue a Donald Tusk