Mercoledì 29 Marzo 2017 - 14:45

May: Non resteremo in mercato unico, incompatibile con voto

"Assicureremo di poter raggiungere accordi commerciali anche con Paesi esterni all'Ue"

Brexit, May: Non resteremo in mercato unico, incompatibile con voto

Il Regno Unito, con la Brexit, non farà più parte del mercato unico. È quanto ha detto la premier britannica, Theresa May, intervenendo alla Camera dei Comuni a seguito della notifica all'Ue dell'intenzione di uscire dal blocco comunitario. "I leader europei hanno detto molte volte che non possiamo scegliere in modo selettivo e restare membri del mercato unico senza accettare le quattro libertà che sono indivisibili. Noi rispettiamo questa posizione. E siccome accettare quelle libertà è incompatibile con la volontà del popolo britannico, democraticamente espressa, non saremo più membri del mercato unico", ha spiegato May. La premier ha aggiunto che "assicureremo di poter raggiungere accordi commerciali anche con Paesi esterni all'Unione europea".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Carla Bruni si confessa: "Andare via dall'Eliseo? Un sollievo"

Vede anche di buon occhio che Sarkozy abbia lasciato la politica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Concerto annullato a Rotterdam per minaccia terroristica

Il sindaco della città: individuato furgone spagnolo carico di bombole di gas, fermato il conducente

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Usa, lascia inviato per la scienza: "Trump nuoce al Paese"

Daniel Kammen contro ambigua condanna dei suprematisti bianchi a Charlottesville

Barcellona, trovato 2° covo: all'interno ricevute per 500 litri acetone

Barcellona, trovato secondo covo con scontrini per 500 litri acetone

E' una delle basi per fabbricare il perossido di acetone utilizzato dall'Isis