Mercoledì 17 Febbraio 2016 - 19:15

Brexit, le richieste di Cameron per restare in Unione europea

Il premier inglese e i quattro punti principali in una lettera al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk

Cameron al Parlamento Europeo di Bruxelles

In una lettera inviata al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, nel novembre scorso, Cameron elencava i quattro punti principali della sua proposta di riforma, propedeutica al referendum sulla permanenza del Regno Unito nell'Unione europea.

- Immigrazione: è il cuore delle richieste britanniche. Cameron chiede che al Regno Unito sia permesso di introdurre una legge sul diritto di asilo che permetta di accedere al welfare - sgravi fiscali, case popolari e bonus per i figli - solo agli stranieri che risiedono nel paese da almeno quattro anni. Cameron chiede inoltre che quando un nuovo paese entra nell'Unione Europea, i suoi cittadini non abbiano immediatamente diritto alla libertà di movimento negli altri paesi finché l'economia del loro paese non si sia "allineata" con quella del resto dell'UE. Freno anche ai ricongiungimenti familiari: Cameron chiede che si sorvegli meglio sui matrimoni contratti solo per permettere a un cittadino extra-comunitario di raggiungere l'UE.

- Sovranità nazionale: Cameron chiede di introdurre una norma che permetta ai parlamenti dei singoli paesi, coalizzandosi, di bloccare norme decise dal Parlamento europeo; e di rafforzare il principio di sussidiarietà, spostando i luoghi in cui si prendono le decisioni più vicino possibile alle persone coinvolte da quelle decisioni.

- Eurozona: Cameron chiede l'introduzione di un meccanismo che impedisca ai paesi che condividono l'euro di cambiare le regole anche per gli altri, oppure l'introduzione di una specie di 'freno di emergenza' che permetta al Regno Unito di sospendere iniziative di questo genere; e chiede che i paesi che non fanno parte dell'euro possano decidere di non aderire a riforme del settore bancario.

- Competitività: Il governo britannico fa riferimento soprattutto alle norme e ai regolamenti europei che possono frenare lo sviluppo dell'economia: chiede di rimuoverli, e chiede di rendere più facile la circolazione di merci, capitali e servizi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Preso dopo 40 anni il serial killer della California. Era un poliziotto

Catturato il responsabile di una serie di omicidi e stupri avvenuti negli anni '70 e '80 nell'area di Sacramento. Joseph De Angelo, 72 anni, incastrato dal Dna

Washington: Macron al Congresso Usa

Macron a Congresso Usa: "Sì multilateralismo, mai armi nucleari a Iran"

Il presidente ha rimarcato l'amicizia franco-americana, gli "ideali e valori comuni", ringraziando Trump per il "forte simbolo" dell'invito alla Francia nella "prima visita di Stato"

Vincent Bolloré fermato e interrogato per tangenti in Africa

Francia, Bolloré davanti ai giudici: accusato di corruzione

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, avrebbe pagato delle tangenti per concessioni portuali in Africa

Alfie Evans court case

Alfie, bocciato nuovo ricorso dei genitori: no al trasferimento in Italia

La Corte d'appello di Londra non cambia idea: il bimbo, affetto da una malattia neurodegenerativa incurabile non può lasciare il Regno Unito