Domenica 26 Giugno 2016 - 13:30

Brexit, la Scozia avverte: Pronti a bloccare l'uscita dall'Ue

La petizione per un nuovo referendum supera quota 3 milioni di firme ma 80mila sono false

Nicola Sturgeon in conferenza stampa su Brexit

La prima ministra scozzese Nicola Sturgeon afferma che il Parlamento della Scozia potrebbe bloccare l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. Parlando a Bbc, ha detto che "certamente" chiederà ai deputati (69 del suo partito sul totale di 129) di rifiutare di dare "il consenso legislativo" perché il governo di Londra proceda con l'uscita dall'Ue. Tuttavia, ha ammesso che il governo potrebbe contestare la necessità di avere il consenso di Londra: "Sospetto che avrà una visione molto diversa su questo punto e dovremo vedere come finiranno le discussioni".

CAOS NEI LABOUR: NOVE MINISTRI 'OMBRA' SI DIMETTONO. Nel frattempo è caos nel Labour britannico dopo la vittoria dei favorevoli a un'uscita dall'Ue nel referendum sulla Brexit. Nove ministri 'ombra' hanno già lasciato l'incarico e altri membri del partito minacciano di andarsene per mettere pressione al leader dei laburisti, Jeremy Corbyn, che per ora tiene duro.

FIRME FALSE IN PETIZIONE PER REFERENDUM BIS. La commissione per le petizioni della Camera dei Comuni britannica ha fatto sapere di aver annullato quasi 80mila firme false della raccolta a sostegno di un altro referendum sulla permanenza nell'Unione europea. La presidente della Commissione, Helen Jones, ha fatto sapere che si tratta di unaquestione "molto grave" e che continueranno le verifiche delle firme, arrivate già a 3,2 milioni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair strike

Ryanair, ancora grane: i piloti scioperano e la società minaccia sanzioni

L'offensiva dei piloti della compagnia arriva in scia all'annuncio di 20 mila cancellazioni di voli da parte di Ryanair

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime