Giovedì 03 Novembre 2016 - 12:30

Brexit, Alta corte: Su uscita da Ue deve votare il Parlamento

Accolta richiesta di un gruppo di attivisti, iI governo farà appello

Brexit, l'Alta corte di Londra: Sul processo di uscita dall'Ue deve votare il Parlamento

 L'Alta Corte di Londra ha stabilito che il governo britannico devo richiedere il voto del Parlamento per avviare il processo di uscita dall'Unione Europea. La Corte ha accolto la richiesta di un gruppo di attivisti pro-Ue. Nel dettaglio, il governo della premier Theresa May non potrà presentare l'articolo 50 del Trattato di Lisbona, che avvia il processo di uscita, senza il 'via libera' del Parlamento.  

GOVERNO FARA' APPELLO. Il governo britannico presenterà appello alla Corte Suprema contro il verdetto dell'Alta Corte che prevede un voto in Parlamento per l'avvio del processo di uscita del Regno Unito dall'Ue. Lo riporta la Bbc."Il Paese ha votato per lasciare l'Ue in un referendum. Il governo è determinato a rispettare il risultato di questo referendum. Presenteremo ricorso contro questo verdetto", ha dichiarato il portavoce del governo.  Il governo è deluso. Il Paese ha votato per lasciare l'Ue in un referendum consentito da leggi del Parlamento. Il governo è determinato a rispettare il risultato del referendum", ha dichiarato il ministro del Commercio, Liam Fox. "Questa sentenza solleva un'importante e complessa questione di diritto ed è giusto che la consideriamo con prudenza prima di decidere come procedere", ha aggiunto.

DOMANI COLLOQUIO MAY-JUNCKER.  Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker parlerà domani mattina con la premier britannica Theresa May in una conversazione telefonica richiesta dalla prima ministra alla luce della sentenza. Lo rende noto la Commissione. Juncker ha rifiutato di indire una conferenza stampa sul verdetto. May aveva annunciato l'intenzione di attivare la procedure di uscita del Regno Unito dall'Ue entro marzo 2017, ma oggi l'Alta corte britannica ha chiarito che nessuna decisione può essere presa senza il via libera del Parlamento di Westminster.
 

FARAGE: ORA RABBIA DELLA GENTE.  Il verdetto del'Alta Corte sul voto del Parlamento per avviare il processo di Brexit "scatenerà la rabbia della gente" scrive su Twitter Nigel Farage, leader dell'Ukip e tra i maggiori promotori del referendum sull'uscita, aggiungendo di temere "che ora sarà fatto ogni tentativo per bloccare o ritardare l'attivazione dell'articolo 50". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump