Martedì 03 Ottobre 2017 - 14:15

Brexit, Juncker: "Progressi insufficienti nei negoziati, il futuro resta l'Europa"

"I britannici hanno riconosciuto che ci sono obblighi, ma il diavolo è nel dettaglio"

Brexit, Juncker: "Progressi insufficienti nei negoziati, il futuro resta l'Europa"

Nei negoziati sulla Brexit "non sono ancora stati compiuti i progressi necessari" e "per il momento non credo si possa dire che si possa aprire la prossima fase del negoziato". Così il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, riferendo sulla Brexit davanti alla plenaria dell'Europarlamento a Strasburgo. "La posizione dell'Ue a 27 è questa: innanzitutto è necessario un accordo sulle condizioni di divorzio e poi si vedrà se potremo vivere felicemente vicini. Il discorso di Theresa May a Firenze non può essere una base negoziale e, come ha detto Michel Barnier, rimane ancora molto lavoro da fare", ha detto ancora Juncker.

Nel fare il punto sui negoziati, Juncker ha detto che la situazione sui diritti dei cittadini è avanzata "ma il ruolo della Corte di giustizia europea per preservare questi diritti non è ancora oggetto di accordo". Quanto al conto di uscita che Londra dovrebbe pagare, "May e i negoziatori britannici hanno riconosciuto che ci sono obblighi, ma il diavolo è nel dettaglio", ha detto Juncker, chiarendo che "i 27 non dovranno pagare per la decisione del Regno Unito" di uscire dall'Ue. "Ricordo al Regno unito che la Commissione Ue è stata indicata dai 27 Stati membri come negoziatore per i 27 e che questi negoziati fanno capo a Michel Barnier, che riferirà ai 27 al prossimo vertice europeo", ha aggiunto il capo dell'esecutivo comunitario.

"Il nostro avvenire non è la Brexit ma l'Europa", ha detto Juncker. "Settembre è stato un mese di discorsi, iniziato con il mio discorso sullo Stato dell'Unione sul futuro dell'Europa. Questa discussione su un'Europa più democratica e più forte è continuata alla Sorbona con il discorso audace di Macron, per il quale ancora lo ringrazio. May invece ha tenuto un discorso sulla separazione a Firenze, presentando un quadro ottimista" ma "quando si parla di Brexit non possiamo ancora parlare di futuro senza avere chiara la situazione", ha affermato Juncker. "Con la Brexit si apre un nuovo capitolo della storia europea" e "abbiamo indicato una serie di questioni fondamentali che gettano ombra sul nostro futuro incerto", ha aggiunto.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Victims and their family members watch a television broadcast of the court proceedings of former Bosnian Serb general Ratko Mladic in the Memorial centre Potocari near Srebrenica

Srebrenica, Mladic condannato all'ergastolo

Era l'ultimo grande accusato per il suo ruolo nella guerra in Bosnia, conflitto che causò almeno 100mila morti

FILE PHOTO: Zimbabwe VP Mnangagwa listens as Mugabe delivers his state of the nation address to the country's parliament in Harare

Zimbabwe, venerdì giurerà il nuovo presidente Mnangagwa

E' rientrato in aereo ad Harare. Due settimane fa, destituito da Mugabe, era dovuto fuggire. Elezioni entro settembre del 2018

FILE PHOTO - Artistic Gymnastics - Women's Qualification - Subdivisions

Ginnastica Usa, Gabby Douglas rivela: "Anch'io molestata dal medico"

La campionessa olimpica racconta di essere stata una vittima di Larry Nassar, il sanitario già in galera per pedopornografia

Esercitazione dei bombardieri americani nei cieli della Corea del Sud

Usa, aereo militare precipita nel Pacifico: undici persone a bordo

L'incidente potrebbe essere stato causato da problemi al motore