Giovedì 09 Febbraio 2017 - 15:15

Brexit, Gentiloni incontra May: Negoziato non sarà semplice

Il primo ministro italiano: "In Ue diversi livelli di integrazione"

Londra, Theresa May riceve il premier Gentiloni in Downing Street

Una Brexit amichevole e non distruttiva, questo l'auspicio del primo ministro Italiano Gentiloni oggi a Londra in visita a Theresa May: "Abbiamo discusso del percorso necessario dopo la decisione degli elettori del Regno Unito di abbandonare l'Ue. Sappiamo che non sarà un negoziato semplice. Sappiamo che dovremo affrontarlo in modo amichevole e costruttivo. Non abbiamo nessun interesse a un negoziato distruttivo tra Ue e Regno unito. Lo faremo coltivando l'unità dei 27 Paesi" ha detto Gentiloni nel corso di una conferenza stampa con la premier May a Londra.

Da parte sua la premier britannica  ha voluto ringraziare il primo ministro  "per i colloqui costruttivi". Parlando in conferenza stampa congiunta con Gentiloni a Londra, May ha detto che "abbiamo gettato le basi per continuare i forti rapporti tra i nostri Paesi" che proseguiranno "insieme per l'agenda del G7, in Consiglio di sicurezza dell'Onu e per un nuovo partenariato con l'Ue". "Gran Bretagna e Italia continueranno a lavorare insieme e spero che con la presidenza italiana del G7 avremo un nuovo approccio sui flussi migratori", ha aggiunto May.  Quello dell'immigrazione "non è un problema italiano ma di tutti e dobbiamo lavorare insieme per trovare soluzioni migliori in modo che i rifugiati non debbano rischiare la vita" ha concluso May.

UE.  L'Europa ha "necessità di livelli diversi di integrazione, come crediamo e da tempo andiamo sostenendo". Lo faremo coltivando l'unità dei 27 Paesi" ha precisato parlando delle celebrazioni previste a marzo per l'anniversario dei trattati di Roma.  "Noi dobbiamo guardare alla realtà e alla Costituzione. La realtà ci dice che il Governo è in carica, ha la piena fiducia dei due rami del Parlamento ed è quindi un interlocutore serio e stabile sia coi cittadini che con l'Ue. Per quanto riguardo la Costituzione, il Governo è nella pienezza dei poteri avendo la fiducia del Parlamento" ha annunciato Gentiloni.

LIBIA. "Lavoreremo insieme per stabilizzare la Libia, ho molto apprezzato il sostegno di Londra e dell'Ue all'intesa raggiunta. Si tratta di una intesa iniziale, sulla quale bisogna costruire e non alimentare illusioni. Ma l'appoggio di Londra e dell'Ue è molto importante" ha sottolineato Gentiloni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciampino, l'arrivo delle salme dei connazionali uccisi durante l'attentato di Barcellona

Barcellona, Francia: Non sapevamo di cellula. Salme vittime in Italia

I quattro terroristi arrestati in tribunale a Madrid. Filone d'indagine in Marocco

Altri soldati in Afghanistan. Talebani: "Sarà cimitero Usa"

Il presidente Trump annuncia l'intenzione di continuare l'impegno militare nel paese mediorientale

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone