Domenica 23 Ottobre 2016 - 15:30

Brexit, grandi banche lasceranno Regno Unito a inizio 2017

L'annuncio del presidente della British Bankers' Association: Non si possono aspettare i tempi del dibattito

Banche di Londra non possono aspettare tempi dibattito su uscita Ue

Le grandi banche britanniche lasceranno il Regno Unito a inizio 2017, a causa dei crescenti timori sui futuri negoziati per l'uscita del Paese dall'Unione europea. Ad affermarlo è Anthony Browne, direttore della British Bankers' Association (Bba), citato dall'Observer. Le piccole banche, ha aggiunto, stanno invece pianificando di trasferirsi fuori dal Paese entro Natale. Browne avverte che "il dibattito pubblico e politico al momento ci sta portando nella direzione errata". Una fonte vicina al ministro per la Brexit, David Davis, ha detto al giornale che sia lui, sia il cancelliere dello Scacchiere Philip Hammond, la scorsa settimana hanno offerto garanzie sulla loro determinazione a garantire lo status della City, centro finanziario di Londra.
Browne ha affermato che "stabilire barriere a commercio e servizi finanziari" sarà "un ostacolo" per tutti. Tutta l'Europa, dice, soffrirà nel caso che Londra scelga una "Brexit dura". Ha messo in guardia: "La maggioranza delle banche internazionali ora ha dei gruppi di lavoro per vedere quali operazioni trasferire per garantire di poter continuare a servire i clienti, la data entro cui devono farlo, e come farlo nel miglior modo possibile". Secondo l'esperto, "molte banche più piccole pianificano di concretizzare i trasferimenti prima di Natale", mentre "i più grandi intendono cominciare nel primo trimestre del prossimo anno".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Israele, Netanyahu inaugura una nuova sezione dell'Aeroporto di Tel Aviv

Netanyahu all'Iran: "Non metteteci alla prova"

Il primo ministro israeliano mostra un frammento di drone dalla Siria abbattuto la scorsa settimana: "Se attaccati, reagiremo"

TOPSHOT-ALPINE-SKIING-OLY-2018-PYEONGCHANG

Vonn amareggiata: "Io antiUsa? Ce l'ho solo con Trump"

La campionessa messa sotto accusa sui social per le sue dichiarazioni critiche nei confronti del presidente: "Parlerò dopo le gare. Non ho cambiato idea"

Nucleare iraniano: ministro degli esteri Zarif torna a Teheran

Iran, si schianta aereo con più di 60 persone a bordo: non ci sono superstiti

Il velivolo della compagnia Aseman è precipitato nella regione di Semirom. È scomparso dai rad subito poco dopo il decollo

US-SCHOOL-SHOOTING-PROTEST

Usa, studentessa attacca Trump dopo l'agguato al liceo: "Vergognati"

La giovane ha denunciato i legami del presidente con l'Nra, la principale lobby delle armi americane. E lui attacca l'Fbi: "Troppo impegnata con Russiagate"