Martedì 17 Maggio 2016 - 14:15

Brexit, Cameron: Isis e Russia felici se lasciassimo Ue

Lo ha detto il premier britannico in vista del referendum sulla permanenza nell'Ue del prossimo 23 giugno

EU referendum, discorso di David Cameron a Witney

Il gruppo militante Stato islamico sarebbe felice se il Regno Unito uscisse dall'Unione europea a seguito del referendum sulla permanenza nell'Ue del prossimo 23 giugno. Lo ha detto il primo ministro del Regno Unito, David Cameron, nel corso di una sessione di domande dopo un discorso che ha tenuto a Londra. Nel rispondere a una particolare domanda, Cameron ha posto un quesito retorico chiedendosi "chi sarebbe contento" se il Regno Unito uscisse dall'Ue, affermando che non solo lo Stato islamico, ma anche la Russia sarebbe felice della Brexit.

Dopo avere detto che il presidente Vladimir Putin avrebbe bene accolto l'uscita di Londra dall'Ue, Cameron ha aggiunto di "sospettare che anche al-Baghdadi", sarebbe contento. Abu Bakr al-Baghdadi è il leader dell'Isis.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare