Giovedì 20 Ottobre 2016 - 17:30

Brexit, Hollande: Se May vuole una uscita dura, negoziati saranno duri

Il presidente francese ha fatto riferimento alla premier britannica durante il Consiglio europeo a Bruxelles

Brexit, affondo di Hollande: Se May vuole un'uscita dura, i negoziati saranno duri

 "Se Theresa May vuole una Brexit dura, avrà negoziati duri". Lo ha dichiarato il presidente francese, François Hollande, al Consiglio europeo, facendo riferimento alla premier britannica Theresa May. Il vertice è il primo per May, dopo che ha assunto la guida del governo britannico a luglio, e secondo le attese la premier informerà di persona i colleghi che la notifica formale di richiesta di uscita dell'Ue sarà presentata nel marzo prossimo.

La premier era intervenuta nella stessa sede: "Questo è il mio primo Consiglio europeo e sono qui con un messaggio molto chiaro: il Regno Unito lascerà l'Ue ma continuerà ad avere un ruolo completo, sino a quando lasceremo, e dopo che avremo lasciato saremo un partner forte e sicuro. È nell'interesse di entrambi, il Regno Unito e l'Ue, che continuiamo a lavorare strettamente assieme, anche a questo summit".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trump chiederà 54 miliardi di spesa extra per il Pentagono. Tagli agli aiuti esteri

Trump chiederà 54 miliardi di spesa extra per il Pentagono. Tagli agli aiuti esteri

Previsto nel budget anche un sostanziale aumento delle risorse destinate alla pubblica sicurezza

Mnuchin: Trump non toccherà Medicare e programma sicurezza sociale

Mnuchin: Trump non toccherà Medicare e programma sicurezza sociale

Lo ha spiegato il titolare del Tesoro a Fox News

Brexit, da May stop a libera circolazione cittadini a marzo

Brexit, da May stop a libera circolazione cittadini a marzo

L'annuncio, secondo il Telegraph, dovrebbe avvenire intorno al 15 marzo

Francia, sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Sale la tensione: proteste contro comizio Le Pen a Nantes

Scontri nella città tradizionalmente di sinistra contro la leader del Fn