Sabato 12 Marzo 2016 - 00:30

Brescia travolge Crotone 3-0

Con questo ko le 'Rondinelle' salgono a 48 punti in classifica al quinto posto. Calabresi sempre in testa a 63

Morosini festeggia il gol del 3-0

Ko esterno pesante per la classifica per il Crotone. In un match valido per la 31/a giornata di serie B al Rigamonti il Brescia ha piegato 3-0 gli uomini di Juric. In gol al 35' Mazzitelli, Embalo raddoppia al 57', mentre al 71' chiude i conti Morosini. Espulso negli ospiti Capezzi al 56'. Con questo ko le 'Rondinelle' salgono a 48 punti in classifica al quinto posto, mentre i calabresi rimangono in testa a 63, ma potrebbero essere scavalcati dal Cagliari, che lunedì sfiderà Perugia.

Nelle formazioni iniziali Boscaglia lancia Geijo supportato da Embalo-Morosini-Kupisz, mentre Juric risponde con il consueto 4-3-3 con il tridente Ricci-Palladino-Di Roberto. Dopo il minuto di silenzio per ricordare l'ex presidente bresciano Gino Corioni, al 33' Embalo scalda subito i guantoni a Cordaz con un sinistro dalla distanza. Al 6' Minelli devia in angolo una bomba di Ricci, mentre al 23' Morosini si coordina in mezza rovesciata e spedisce il pallone alto. Il Crotone difende molto alto e rischia sulle verticalizzazioni del Brescia, che però nella prima parte della frazione soffre sugli esterni. Al 35' Mazzitelli sblocca il match con un potente destro di controbalzo su filtrante di Morosini.

Nella ripresa dopo pochi minuti grossa chance sui piedi di Embalo, ma l'esterno calcia a lato a Cordaz battuto. Il Crotone fatica e soffre il dinamismo dei lombardi: al 55' poi viene espulso Capezzi per doppio giallo dopo un fallo su Martinelli. Il Brescia è cinico, perché dopo 2 minuti raddoppia con il velenoso diagonale di sinistro di Embalo.

Juric prova a scuotere i suoi con Torromino (fuori Palladino), ma al 71' arriva il tris di Morosini: il centrocampista classe 95' si libera dal limite a fulmina Cordaz con un destro all'incrocio. Nel finale i calabresi provano a segnare il gol dalla bandiera, ma scaturiscono solo diversi calci d'angolo che non portano ad occasioni concrete. Il solo Torromino prova a farsi vedere con un tiro da lontano, ma finisce 3-0 per i lombardi. Tre punti che galvanizzano i lombardi e preoccupano Juric, che puntava ad allungare temporaneamente sul Cagliari.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pisa - Ascoli

Pisa-Ascoli 2-1, Gattuso secondo in classifica

Primo ko stagionale per i marchigiani

Cittadella-Brescia

Brescia cala il tris e ferma il Cittadella

Dopo due pareggi e una sconfitta, tornano al successo le Rondinelle di Brocchi

Bari - Benevento

Bari-Benevento 0-4, sanniti secondi in classifica

Secondo ko in due partite per i pugliesi davanti ai propri tifosi

Roma poker e spettacolo contro il Crotone

Roma poker e spettacolo contro il Crotone

Totti dal primo minuto, Dzeko fa doppietta