Martedì 24 Maggio 2016 - 10:15

Brescia, traffico di rifiuti pericolosi: 17 indagati

L'impianto produttivo della società 'Valferro Srl' è stato sequestrato

Brescia, traffico di rifiuti pericolosi: 17 indagati

L'impianto produttivo della società 'Valferro Srl' di Brescia è stato sequestrato questa mattina dai carabinieri del Ros che stanno eseguendo un provvedimento emesso dal gip del tribunale della città. Il proprietario Gianfranco Sanca, il figlio Stefano e altre 15 persone sono indagati per associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti speciali pericolosi. È stato nominato un amministratore giudiziario, e la misura interdettiva obbliga al divieto temporaneo di esercitare le attività.

L'intervento, richiesto dalla procura distrettuale antimafia di Brescia, nasce da un'attività investigativa dei Ros che, spiegano i carabinieri, "ha documentato il meccanismo attraverso il quale la Valferro Srl, attiva nel settore della raccolta di materiali ferrosi, smaltiva ingenti quantitativi di scorie contenenti Pbc, policlotobifenili, occultandoli tra i carichi destinati al conferimento presso le acciaierie con il conseguente abbattimento dei costi di smaltimento previsti per i rifiuti speciali pericolosi". I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 12 in conferenza stampa in procura di Brescia.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Formigoni in tribunale

Caso Maugeri, accusa chiede condanna a 7 anni e 6 mesi per Formigoni

In primo grado l'ex governatore lombardo era stato condannato a 6 anni per corruzione

Matteo Salvini in via a Sant’Albino a Monza, da Sergio Bramini

Bramini non si arrende: "Politica ascolti la rabbia, sarò consulente del governo"

L'imprenditore monzese ha dovuto dichiarare fallimento nonostante un credito nei confronti della pubblica amministrazione di diversi milioni di euro. Ma adesso è pronto a lottare e ripartire

Casapound presenta il programma in vista delle elezioni del 4 marzo

Milano, aggressione neofascista: vittime riconoscono candidata di CasaPound

Le due donne picchiate non hanno dubbi: c'era anche Angela De Rosa nel gruppo di aggressori

Padova vs Feralpisalò

Bullismo contro un compagno di scuola: arrestati due sedicenni

E' successo a Zogno (Bergamo). I ragazzi sono stati messi in comunità. Botte e piccoli taglieggiamenti