Giovedì 12 Gennaio 2017 - 10:45

Brescia, donna decapitata trovata in androne di palazzo

Si indaga sul passato della 56enne che non abitava nello stabile

Brescia, donna trovata decapitata nell'androne di un palazzo

Una donna è stata trovata decapitata nella tromba delle scale di un condominio a Brescia. Si tratta di una 56enne e il fatto è accaduto in un androne di un palazzo di piazza Vittoria. Per ora gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi, nemmeno il suicidio visto che la donna, italiana, si è lanciata dal decimo piano e la testa potrebbe essere stata colpita da una ringhiera. 

Nel palazzo di piazza Vittoria sono in corso gli accertamenti della scientifica. Sul posto il medico legale, il pm di turno e la squadra mobile. La donna, secondo quando si apprende dalla questura, non era residente nell'edificio in cui è stata trovata decapitata, un grattacielo di 11 piani con uffici e appartamenti di pregio. Gli investigatori stanno passando al vaglio la vita della 56enne.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Villa D'Almè, donna muore a causa di uno sparo: gli accertamenti dei Carabinieri

Bergamo, donna freddata con un colpo di pistola in hotel dal compagno

Lui ha confessato. La coppia era arrivata in albergo la sera prima

Milano, processo a carico di Alexander Boettcher e Martina Levato

La Cassazione conferma: il figlio della coppia dell'acido si può adottare

Il bambino nato a Ferragosto del 2015 deve essere cresciuto da un'altra famiglia, soprattutto tenendo conto della "lunga detenzione" che aspetta la madre e il padre

Milano, ragazza violentata con la droga dello stupro: 3 arresti

A nove mesi dall'aggressione i tre colpevoli in manette