Giovedì 17 Dicembre 2015 - 12:10

Brescia, a Pontoglio cartelli no Islam: 'Rispettare Occidente e cristiani'

IMG

Milano, 17 dic. (LaPresse) - "Paese e cultura occidentale e di profonda tradizione cristiana. Chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali è invitato ad andarsene". Sono le parole, che potrebbero sollevare polemiche in chiave 'no Islam', di uno dei cartelli che la giunta comunale di Pontoglio guidata dal sindaco Alessandro Seghezzi, 7mila abitanti in provincia di Brescia, ha affisso all'entrata del paese. La nuova segnaletica è stata approvata ieri con una delibera. Il sindaco è stato eletto nella lista civica di centrodestra 'Pontoglio per le libertà'. "L'iniziativa, in linea con le precedenti - dichiara il sindaco Seghezzi in una nota diffusa sui social -, rispetta le linee programmatiche di inizio mandato. E' un invito a rispettare la cultura e le tradizioni locali. Una cultura che si fonda sul rispetto reciproco: dalla donna alla musica, dall'arte ai costumi, dalle usanze ai riti tradizionali. Il rispetto altrui, è per noi, la prima vera forma di civiltà e libertà".

 

Foto presa dal profilo Facebook del Comune di Pontoglio

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata: 34enne arrestato a Milano

L'aggressore, non ancora identificato, ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar

Campobasso, ministro Savona indagato per usura bancaria

Sono coinvolte in tutto 23 persone, manager e noti banchieri che tra il 2005 e il 2013 hanno ricoperto ruoli chiave in Unicredit