Domenica 02 Aprile 2017 - 19:00

Morto il 21enne accoltellato fuori da una discoteca a Brescia

Resta da chiarire il movente della lite tra il giovane e un altro cliente. Sotto choc la fidanzata che ha assistito alla scena

Brescia, morto il 21enne accoltellato fuori dalla discoteca sotto gli occhi della fidanzata

E' morto il ragazzo di 21 anni di origine colombiana che era stato accoltellato questa mattina intorno alle 6 all'uscita della discoteca 'Disco Volante' di Brescia. Secondo quanto si apprende, il giovane, Yaisi Bonilla, era ricoverato nel reparto di terapia intensiva della clinica Poliambulanza della città, dopo essere stato operato per la coltellata subita all'addome.

Il ragazzo aveva trascorso la serata in compagnia della fidanzata, che ha assistito all'aggressione. Il 21enne è stato subito soccorso dal 118 e trasportato in ospedale, dov'è stato operato d'urgenza. La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell'aggressione. La fidanzata, che ha assistito all'aggressione, è ancora sotto choc. Resta da chiarire il movente della lite tra il 21enne e un altro cliente, che sarebbe iniziata dentro il locale per poi proseguire all'esterno. Per il momento, però, la Squadra mobile di Brescia, che indaga sulla vicenda, esclude che si sta trattato di un'aggressione "dettata dalla logica del branco". 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Palermo, strage di via D'Amelio in cui perse la vita il giudice Borsellino

Mafia, il 19 luglio 1992 la strage di via D'Amelio in cui morì Borsellino e la sua scorta

L'attentato 26 anni fa: una Fiat 126 rubata con cento chili di tritolo saltò in aria. Resta il mistero della sparizione dell'agenda rossa. Per i giudici fu di "uno dei più gravi depistaggi della storia"

Ryanair air traffic control strikes

Ryanair cancella 600 voli in Europa per 25 e 26 luglio: coinvolti 100mila passeggeri

Lo stop a causa di uno sciopero del personale in Spagna, Portogallo e Belgio

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Mafia, Dia: "Rischio tensioni e atti di forza per successione Riina "

La scomparsa di Salvatore Riina è stato un elemento destabilizzante