Martedì 10 Maggio 2016 - 10:30

Brasile, dietrofront presidente Camera: ok a impeachment

L'inversione di rotta dovuta a pressioni del partito Progressista che ha minacciato di espellere Maranhao

Sostenitori Rousseff al Planalto

Il presidente ad interim della Camera brasiliana, Valdir Maranhao, ha fatto marcia indietro e ha deciso di consentire il voto per il processo di impeachment della presidente Dilma Rousseff, a meno di ventiquattro ore dall'annuncio di voler sospendere le operazioni.
Secondo quanto riporta il quotidiano O Globo, l'inversione di rotta di Maranhao è dovuta a pressioni da parte del partito Progressista che ha minacciato di espellerlo.
Ieri i principali partiti dell'opposizione brasiliana avevano annunciato di voler presentare ricorso alla Corte suprema contro la decisione di Maranhao.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continuano gli incendi in California alimentati dai forti venti

Usa, la California brucia ancora: distrutte case e 200mila evacuati. Il vento non si placa

Una donna è morta mercoledì in un incidente d'auto mentre provava a fuggire dalle fiamme nella contea di Ventura

Gerusalemme capitale d'Israele: proteste nel mondo contro il presidente Trump

Gerusalemme, Macron a Netanyahu: "Congela colonie, mossa Trump minaccia pace"

Scontri con morti e feriti per la decisione di Trump di riconoscere la città capitale di Israele. Lacrimogeni contro manifestanti in Libano

Il presidente Trump con la moglie Melania all'accensione del "National Christmas Tree"

L'ex presentatrice FoxNews contro Trump: "Provò a baciarmi"

Juliet Huddy ha raccontato a "Mornin!!! with Bill Schulz" l'episodio, che risale all'anno in cui il tycoon ha sposato Melania

L'esercito dell'Iraq combatte contro l'Isis a Hawija

Iraq, il premier: "Paese totalmente liberato dallo Stato islamico"

Il primo ministro iracheno, Haidar al-Abadi: "Pieno controllo dei confini con la Siria", ultima roccaforte mantenuta dall'Is