Giovedì 18 Maggio 2017 - 10:45

Brasile, Temer accusato di aver avallato tangenti

Il presidente avrebbe comprato silenzio dell'ex presidente della Camera

Brasile, il presidente Temer accusato di aver avallato tangenti

Il presidente del Brasile, Michel Temer, è stato registrato da uno dei proprietari del gigante della carne JBS, Joesley Batista, e dal fratello Wesley, mentre avallerebbe tangenti per comprare il silenzio dell'ex presidente della Camera dei deputati, Eduardo Cunha, in carcere per la vicenda di corruzione per Petrobras. Lo riporta 'O Globo'.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato