Mercoledì 04 Ottobre 2017 - 20:00

Brasile, arrestato l'ex terrorista Cesare Battisti: tentava fuga in Bolivia

Condannato all’ergastolo per omicidio, è stato rintracciato a Corumbá

Brasile, arrestato l'ex terrorista Cesare Battisti: provava a fuggire in Bolivia

Cesare Battisti è stato arrestato a Corumbá, in Brasile, vicino al confine con la Bolivia. Lo riportano i media brasiliani, che citando alcune fonti a conoscenza dei fatti aggiungono che Battisti stava provando a fuggire in Bolivia. "Oggi con ambasciatore Bernardini per riportare Battisti in Italia e assicurarlo alla giustizia.Continuiamo lavoro con autorità brasiliane". Così in un tweet il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

Secondo il giornale O Globo, l'italiano sarebbe stato fermato dalla polizia stradale federale Prf (Polícia Rodovißria Federal) durante un blitz. La difesa di Battisti, citata dallo stesso quotidiano nella sua edizione online, ha fatto sapere di non avere ancora alcuna informazione sull'arresto. Cesare Battisti, 55 anni, ex membro dei Proletari armati per il comunismo (Pac), è stato condannato in Italia in contumacia in via definitiva nel 1993 per quattro omicidi. Lui è fuggito prima in Francia e poi in Brasile: qui fu arrestato nel 2007 e, a seguito dell'arresto, l'Italia ne chiese l'estradizione. Nel 2009 la Corte suprema brasiliana aveva autorizzato l'estradizione, ma si trattava di una decisione non vincolante, che lasciava l'ultima parola al capo dello Stato. L'allora presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, nel suo ultimo giorno di mandato il 31 dicembre del 2010, negò l'estradizione.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

File Photo: Handout photo of convicted murderer Charles Manson

Morto Charles Manson, autore di una serie di omicidi 'satanici' negli anni '60

Fu uno dei criminali più feroci del ventesimo secolo. Tra le vittime del 'guru' della setta 'Family' anche Sharon Tate moglie del regista Roman Polanski

Zimbabwe, Mugabe resiste e non si dimette. Lui e la moglie espulsi dal partito

Il discorso in tv: "Restituire la normalità al Paese". Mnangagwa prende il posto del presidente come leader di Zanu-Pf

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, sette tentativi falliti di chiamate d'emergenza dal sottomarino scomparso

I segnali ricevuti fra le 10.52 e le 15.42 ora locale e hanno avuto una durata dai 4 ai 36 secondi. Non si è però riusciti a stabilire un contatto

Proteste in Zimbabwe

Zimbabwe, manifestanti anti-Mugabe marciano verso residenza presidente

Il nipote: "Lui e la moglie Grace sono pronti a morire per ciò che è giusto e non hanno intenzione di dimettersi"