Mercoledì 01 Febbraio 2017 - 15:45

Boxe, il ritorno di Clemente Russo: Punto a Tokyo 2020

Reduce da un'esperienza poco felice al GF Vip, il pugile campano riparte con una nuova avventura sul ring

Boxe, il ritorno di Clemente Russo: Punto a Tokyo 2020

"Ho risposto subito di sì alla proposta della FPI di tornare a indossare i pantaloncini della Thunder. Cosa che ho fatto per 4 edizioni consecutivamente, riuscendo a vincere una Coppa Individuale nel 2011 e il Titolo a Squadre nel 2012". Clemente Russo torna a vestire guantoni e pantaloncini per una nuova avventura dell'Italia Thunder nelle World Series of Boxing.

Reduce da una brutta esperienza al Grande Fratello Vip, il pugile campano ha voglia di mettersi alle spalle le polemiche per tornare nel mondo a lui più caro. "Ho molta voglia di rimettermi in gioco, anche pensando a Tokyo 2020. Non sarebbe male, infatti, prendere parte alla quinta Olimpiade, che penso sarebbe un record assoluto per un boxer", ha dichiarato ancora Russo nel corso della conferenza stampa di presentazione della squadra italiana in vista del massimo torneo a Squadre della Boxe Mondiale. Russo salirà sul rung giovedì 9 nel match contro i British Lionhearts (H 20.30 PalaSport Roma Via Vertumno - Diretta SportItalia), per il quale il peso ufficiale ci sarà mercoledì 8 nella sede del Corriere dello Sport, Media Partner Thunder.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cycling - The 104th Tour de France cycling race

Ciclismo, Vuelta al via: Nibali e Aru lanciano la sfida a Froome

L'anno scorso il campione inglese è stato beffato da Nairo Quintana anche grazie ad un attacco inatteso in discesa di Alberto Contador

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km di marcia: prima medaglia per l'Italia

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km: prima medaglia Italia

L'atletica azzurra torna così su un podio mondiale a quattro anni di distanza dalla medaglia d'argento di Valeria Straneo

Atletica, Mondiali: Bolt si infortuna nella 4x100

Addio choc per Bolt: si infortuna in staffetta e sfuma 20esimo oro

La Gran Bretagna sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 37"47. Argento agli Stati Uniti