Sabato 30 Luglio 2016 - 17:15

Botte e minacce alla madre 87enne per la droga: arrestato

Le diceva di buttarla dal balcone se non avesse avuto i soldi

Botte e minacce alla madre 87enne per la droga: arrestato

 Picchiava la madre ultraottantenne e la minacciava di buttarla dal balcone per raggranellare i soldi che gli servivano per la droga. I carabinieri di Lettere (Napoli) hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata a carico di un 49enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali ed estorsione ai danni della madre 87enne.

 Lunedì scorso la signora aveva denunciato ai militari dell'Arma che, per acquistare droga, il figlio le aveva estorto in più occasioni denaro e oggetti preziosi e che quel giorno l'aveva offesa e picchiata causandole lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Non solo: l'aveva sbatttuta contro la ringhiera minacciandola di farla cadere dal balcone. L'arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bari, conferenza dopo operazione antiterrorismo

Camorra, arrestate le donne del clan: sorella e cognate del boss Zagaria

Da quando gli uomini sono in carcere, sono loro a guidare il crimine organizzato

Il Presidente della Repubblica in visita a Caserta

Reggia Caserta: crolla intonaco del '700 nella 'stanza delle dame'

L'i9ncidente avvenuto nella notte: nessun ferito. Percorso modificato per i visitatori

Napoli, duro colpo al clan Lo Russo: 43 persone arrestate

Blitz contro il traffico di droga. Sequestrato anche l'arsenale del gruppo criminale

Scampia, gli ultimi giorni delle Vele tra degrado, amianto e speranza

Una storia tormentata: un progetto di architettura sociale fallito per tanti motivi. La malavita, lo sgombero e, ora, le occupazioni abusive. Il rischio ambientale e il progetto per abbatterle. Una (su sette) resterà in piedi per ospitare l'Università