Lunedì 05 Dicembre 2016 - 09:15

Dopo referendum Piazza Affari apre in netto calo: spread frena a 168

Male anche le assicurazioni: Generali e UnipolSai -3%

 Borsa, apertura in netto calo a Piazza Affari: spread frena a 168

Avvio in calo per Piazza Affari: All-share a 18.334,95 punti a -1,60%, Mib a 16.771,54 punti a -1,85%. Dopo l'iniziale fiammata al rialzo, lo spread Btp-Bund cala a quota 168 punti base, in virtù di un rendimento dei decennali tedeschi sul mercato secondario allo 0,29%in rialzo di 2 punti base, mentre i nostri titoli viaggiano all'1,97% in rialzo di 7 punti base. L'esito del referendum pesa anche sul settore delle assicurazioni in Borsa: Generali scende a 11,93 euro a -3,09%, UnipolSai a 1,75 euro a -2,94%.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Borsa, Milano chiude debole: bene Generali, giù Ferrari

Borsa, Milano chiude debole: bene Generali, giù Ferrari

Lo spread tra Btp e Bund tedesco termina la seduta a 152 punti base

Borsa, Piazza Affari chiude a -0,44%. Balzo di Ynap, male Saipem

Piazza Affari chiude a -0,44%. Balzo di Ynap, male Saipem

Gli investitori hanno mantenuto un atteggiamento guardingo, in attesa dei prossimi sviluppi sulle politiche delle banche centrali, Bce e Fed in testa

Cedono le banche, Borsa in calo

Piazza Affari, un lunedì da corsa. Migliore europea con un + 2,08%

La Borsa milanese sprinta con i bancari e la performance di Fca

Borsa, Piazza Affari chiude debole: in luce Prysmian, bene Tim

Borsa, Piazza Affari chiude debole: in luce Prysmian, bene Tim

Si ferma su un moderato rialzo dello 0,48% a 0,838 euro Telecom Italia,