Lunedì 25 Gennaio 2016 - 12:00

Boniek: L'insulto di De Rossi a Mandzukic? Non è razzismo

L'ex juventino parla del labiale rivolto ieri dal romanista al giocatore croato

Boniek

"Non c'era razzismo, quando sei arrabbiato ed offendi qualcuno, cerchi sempre il punto più debole". Zbigniew Boniek, ex giocatore di Juventus e Roma, commenta così a proposito dell'insulto, rivelato dal labiale, rivolto da Daniele De Rossi a Mario Mandzukic nel corso di Juventus-Roma di ieri sera. "Sono cose che in campo sono sempre successe, quando sei arrabbiatissimo una frase ti può scappare", ha spiegato il dirigente polacco ai microfoni di Radio Sport anch'io su Radiouno. "Una volta c'erano meno telecamere e la gente era diversa, le cose si chiarivano dentro i tunnel. Oggi tutti vogliono incuriosire i giornalisti", ha aggiunto. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roma - Sampdoria

Rinvii serie A: Samp il 19 settembre, Genoa il 31 ottobre

La Lega ha deciso le date delle partite contro la Fiorentina (a Marassi) e a San Siro col Milan

Presentazione Dazn

Sky, Dazn, Mediaset, Rai. Guida al caos del calcio in tv

Nuova distribuzione dello sport in tv. Non basterà più un solo abbonamento. Come districarsi

ESP, UEFA CL, Real Madrid vs FC Bayern Muenchen

Inter, il Real non cede: sfuma il sogno Modric

A questo punto solo un incredibile colpo di scena in extremis potrebbe cambiare le carte in tavola

FBL-WC-2018-MATCH49-URU-POR

Calciomercato, il Milan prende anche Laxalt. Ospina al Napoli

Doppio colpo per i rossoneri: oltre all'ex Genoa, arriva lo spagnolo Castillejo dal Villareal