Mercoledì 19 Luglio 2017 - 11:15

Boeri: Oltre 373mila pensioni pagate all'estero, costo 1 mld euro

Il presidente Inps: "Nel 2017 la platea dei residenti in altri Paesi che riceve la quattordicesima è aumentata del 131%"

Boeri: Oltre 373mila pensioni pagate all'estero, costo 1 mld euro

"Le pensioni pagate all'estero dall'Inps nel 2016 in circa 160 Paesi, sia in regime di totalizzazione internazionale sia in regime italiano, sono 373.265 per un importo complessivo di poco superiore a 1 miliardo di euro". A dirlo il presidente dell'Inps, Tito Boeri, in audizione al Comitato permanente sugli italiani nel mondo e la promozione del sistema paese, presso la commissione Esteri della Camera. "Più di un terzo delle pensioni - ha proseguito Boeri - pagate a giugno del 2017 hanno in verità periodi di contribuzione molto brevi, inferiori ai tre anni, il 70% ha una contribuzione in Italia inferiore ai sei anni e l'83% una contribuzione inferiore ai 10 anni, quindi si tratta di durate contributive molto basse".

Dopo il provvedimento sulle quattordicesime delle pensioni, prosegue Boeri, "nel 2017 la platea dei residenti all'estero che riceve la quattordicesima è aumentata del 131%". "Avevamo inizialmente 15,4 milioni di prestazioni e attualmente ne abbiamo 35,6 milioni", ha spiega ancora il presidente dell'Inps, precisando che ne usufriscono "46mila beneficiari" il cui "maggior numero è presente in Europa, in America Settentrionale e in America meridionale", in "Paesi dove già esiste assistenza sociale con una copertura universale a cui l'accesso è determinato da soglie di reddito". Il presidente dell'Inps ha sottolineato dunque che "quello che accade è che queste prestazioni assistenziali vanno a ridurre gli oneri di questi Paesi e l'Italia applica una sorta di trasferimento di denaro".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bayer, la Ue dà semaforo giallo all'acquisizione Monsanto

Bayer, la Ue dà semaforo giallo all'acquisizione Monsanto

L'operazione, da 57 mld di dollari, creerebbe la più grande azienda integrata al mondo di semi e pesticidi

Fca, Great Wall Motor conferma interesse per il brand Jeep

Great Wall Motor conferma interesse per Jeep. Fca: "Nessun approccio"

Il titolo è in netto rialzo a Piazza Affari dopo la notizia

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"