Lunedì 19 Giugno 2017 - 20:00

Blue Whale, indagata 20enne milanese per contatti con 12enne romana

L'avrebbe spinta a completare le prove previste dal gioco compresi atti autolesionistici

Blue Whale, indagata 20enne milanese per contatti con ragazzina romana

Una ventenne milanese è stata iscritta nel registro degli indagati per istigazione al suicidio dal pm Cristian Barilli. La ragazza avrebbe contatatto tramite Instagram una 12enne che vive a Roma e l'avrebbe spinta a completare le prove previste dalla 'Blue Whale', il gioco della 'Balena Blu' che attraverso 50 passaggi, tra atti autolesionistici, tagli e azioni estreme e porta al suicidio chi accetta la sfida.

Sul tavolo del pm milanese sono arrivati una ventina di fascicoli che riguardano una cinquantina segnalazioni, inoltrate da genitori e insegnanti, su altrettanti giovanissimi che nelle ultime settimane avrebbero aderito alla 'Blue Whale'. Il caso della 20enne milanese però, da quanto si è saputo, al momento è l'unico dove sia stata individuata l'indentità del 'curatore', la persona che diffonde in rete immagini e diktat del gioco nato in Russia e diffusosi rapidamente in tutto il mondo.

Gli inquirenti hanno sequestrato il pc e il cellulare della 20enne e mercoledì la polizia postale eseguirà alcuni accertamenti tecnici irripetibili per verificare se i messaggi pericolosi siano stati inviati proprio dal lei. Sugli altri casi, tra cui due suicidi di adolescenti che frequentavano tutti lo stesso istituto superiore di Milano e il tentato suicidio di una loro compagna di scuola, invece, si sta ancora indagando.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Non  si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi  non recenti

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2