Giovedì 26 Ottobre 2017 - 11:30

Biotestamento, si dimette relatrice De Biasi

La parlamentare Pd resta presidente della commissione Sanità. Ora parola a capigruppo

Presidio dei Radicali Italiani per il biotestamento

"Non ritengo ci siano le condizioni per proseguire l'iter del provvedimento in Commissione, quindi rimetto il mandato da relatrice. Ringrazio la Commissione per il lavoro approfondito e, tuttavia, i tempi non consentono di proseguire in Commissione". Lo ha annunciato Emilia De Biasi, La presidente Pd della commissione Sanità del Senato e relatrice del testo sul biotestamento.

"Ringrazio il Presidente del Senato Pietro Grasso per la lettera nella quale ha reso noto il suo avviso circa l'applicabilità a determinate condizioni della 'regola del canguro'. Ora non spetta a me come Presidente della Commissione decidere sulla calendarizzazione in Aula del Ddl. Da questo momento, come da regolamento, il provvedimento esce dalle competenze della Commissione sanità ed entra in quelle regolamentari della Conferenza dei Capigruppo - ha sottolineato - Comunque, le mie dimissioni da relatrice, non da Presidente della Commissione, ribadiscono ulteriormente l'importanza di approvare la Legge sulle Dat. Legge rilevante e attesa".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dibattito confronto tra le candidate presidenti del X Muncipio

Ostia,ballottaggio blindato ma si chiude senza big. Scintille Meloni-M5S

Al primo turno la candidata pentastellata Di Pillo è stata la più votata con il 30,21%, seguita da quella del centrodestra Picca con il 26,68%

Paolo Gentiloni e Walter Veltroni alla presentazione del libro "Quando"

Gentiloni: "Il centrosinistra sia largo e unito"

Il premier avverte: "Rifugiarsi nella nostalgia del passato è un rischio drammatico"

Gianfranco Fini ospite a "Porta a Porta"

Gianfranco Fini in Procura. E' stato sentito sul caso Tulliani

E' indagato per riciclaggio. Il cognato alla testa di un'organizzazione criminale che faceva girare milioni

Presidio dei Radicali Italiani per il biotestamento

Scheda, nella legge sul Biotestamento, il diritto di rifiutare cibo e acqua

Ecco il testo approvato lo scorso 20 aprile alla Camera. Stabilito il diritto alla dignità e all'autodterminazione