Giovedì 03 Marzo 2016 - 15:15

Baby sitter Mosca: Ho vendicato musulmani uccisi in Siria

La donna aveva ucciso e decapitato la bimba di 4 anni di cui si stava prendendo cura

Bambina decapitata a Mosca, la donna-killer confessa il delitto

Voleva vendicare i musulmani morti durante la campagna di raid in Siria. Così la baby sitter di Mosca, che ha mostrato la testa di una bambina fuori dalla metropolitana della capitale russa, ha giustificato il suo gesto. In un video pubblicato online e diffuso da alcuni blogger, la donna Gulchekhra Bobokulova di 38 anni, originaria dell'Uzbekistan (Paese a maggioranza musulmana) fornisce la prima versione sull'omicidio della bambina di quattro anni di cui si stava prendendo cura. "Volevo vendicare di coloro che stanno versando sangue - ha dichiarato - Putin è causa del sangue versato in Siria con i bombardamenti aerei. Perché tutti questi musulmani uccisi? Loro vogliono vivere".

La donna ha ammesso anche di voler partire per la Siria ma di non avere i soldi necessari. Non è chiaro quando sia stato girato il filmato ma nelle immagini Bobokulova indossa gli stessi vestiti di ieri quando è apparsa in tribunale. Il Cremlino ha fatto sapere che le dichiarazioni della donna devono essere considerate come quelle di una persona mentalmente instabile. "È necessario considerare tutto ciò che ha detto come dichiarazioni di una donna squilibrata", ha fatto sapere Dmitry Peskov, il portavoce del Cremlino.

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore