Martedì 03 Ottobre 2017 - 17:45

Bimba abusata a Milano: polizia diffonde immagini presunto pedofilo

Il suo volto è stato ripreso dalle telecamere di via Paolo Sarpi

Alto, magro, capelli radi e orecchie sporgenti. E' l'identikit del presunto pedofilo che, lunedì 11 settembre a Milano, avrebbe abusato di una bimba cinese di 6 anni nel cuore della Chinatown meneghina. La descrizione è stata diffusa oggi dalla questura su autorizzazione dell'autorità giudiziaria.

L'uomo, di età apparente tra i 30 e i 40 anni, è ricercato per violenza sessuale. Il suo volto è stato ripreso dalle telecamere di via Paolo Sarpi. Nel tardo pomeriggio la piccola, che frequenta le scuole elementari, era stata avvicinata da un adulto che con una scusa, parlando in italiano, l'ha convinta a seguirlo e entrare con lui nel cortile di un condominio di via Bramante. A presentare la denuncia erano stati i genitori della piccola.

L'indagine della polizia di Stato è coordinata dal pm Gianluca Prisco della procura della Repubblica di Milano. Gli investigatori della squadra mobile, diretta da Lorenzo Bucossi, stanno lavorando sulle immagini e alla raccolta di testimonianze. Sull'inchiesta vige il massimo riserbo, ma dai pochi elementi filtrati si presume che il responsabile della violenza sessuale sia un 'sex offender', ovvero un pedofilo 'di strada' che colpisce in maniera casuale. Per la giovane vittima l'uomo era quasi sicuramente uno sconosciuto.

L'uomo, considerato il principale sospettato, è stato inquadrato più volte mentre arriva sul posto da via Sarpi, dove è stato inquadrato, e si allontana. Di corporatura media, è alto circa 1.80 metri. Al momento dei fatti indossava un paio di jeans, una maglietta a maniche lunghe nera e scarpe dello stesso colore. La sua camminata ha colpito gli investigatori: non sembra avere problemi agli arti inferiori, ma il passo lungo e il modo in cui muove le gambe, spiega la polizia, sono tratti che lo rendono identificabile. La squadra mobile invita chiunque abbia informazioni attendibili a contattare i seguenti numeri di telefono/WhatsApp: 3667756783 e 3667756791.

Scritto da 
  • Ester Castano
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda

Lombardia, contraccettivi gratis per gli under 24 nei consultori

L'ordine del giorno mira a sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e la procreazione responsabile

Brescia, bimba dodicenne autistica dispersa nei boschi di Serle

Brescia, nessuna traccia di Iushra: ultimo giorno di ricerche nei boschi

La 12enne autistica scomparsa nove giorni fa sull'altopiano di Cariadeghe. Un testimone ha raccontato di aver notato una ragazzina su una panchina, la stessa immagine vista da una sensitiva di Padova