Giovedì 19 Maggio 2016 - 18:15

Bilanci parrocchiali in rete, al via operazione trasparenza

La Cei chiude i lavori della 69esima assemblea generale votando compatta la linea del rigore

Bilanci parrocchiali in rete, al via operazione trasparenza

Trasparenza con i bilanci di diocesi e parrocchie: la Cei chiude i lavori della 69esima assemblea generale votando compatta la linea del rigore. Il presidente Angelo Bagnasco nella conferenza stampa di chiusura ha riferito che i rendiconti parrocchiali dovranno essere pubblicati online. "Non basta che siano pubblicati sui bollettini parrocchiali, ma devono essere messi in rete - ha spiegato - e bisogna anche precisare la provenienza di questi fondi. La gente deve sapere dove vanno a finire i soldi dell'8x1000".     Nel comunicato finale si legge che i vescovi hanno accolto e approvato all’unanimità la proposta di "aggiornare la Determinazione della XLV Assemblea Generale" per "rafforzare l’intento dichiarato di ordinare in modo più preciso e maggiormente efficace ai fini della trasparenza amministrativa e della diffusione dei rendiconti, anche in vista dell’azione promozionale, la procedura che si è tenuti a seguire per la ripartizione e l’assegnazione nell’ambito diocesano delle somme provenienti annualmente dall’otto per mille".     Un impegno, si legge nel comunicato finale, che "si muove in sintonia con i criteri presentati e condivisi lo scorso marzo in Consiglio Permanente, concernenti l’elargizione di contributi con fondi provenienti dall’otto per mille".  I fondi raccolti per il 2016 sono cresciuti, supoerando il miliardo di euro: 1.018.842.766 euro, per la precisione, contro i 995milioni462mila del 2015. Grazie all'8x1000, sono in essere in Italia oltre 700 cantieri destinati a creare opere di culto e di sostegno ai fedeli.

Scritto da 
  • Maria Elena Ribezzo
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando incontra L'ANM

Processo Occhionero, pm: "Carpite 3,5mln mail, è spionaggio politico"

Nuove accuse contro i fratelli del cyberspionaggio

Perquisizione nella sede della Consip

Consip, Sessa e Scafarto sospesi dal servizio per depistaggio

Il colonnello e il maggiore dei carabinieri accusati di aver distrutto prove utili agli inquirenti

Maltempo, ancora allerta in Liguria, Emilia e Toscana. Problema trasporti

I torrenti iguri sono sorvegliati speciali per rischio esondazione. A Brescello il comune ha previsto l'evacuazione del paese