Venerdì 08 Dicembre 2017 - 13:30

Usa, Biden: "Russia aiuterà M5s e Lega a vincere". Cinquestelle: "Rispetti il voto degli italiani"

Il M5s risponde alle accuse dell'ex vicepresidente degli Stati Uniti d'America

Former Vice President of the U.S. Biden speaks during a political rally in Newark, New Jersey

Secondo una notizia riportata oggi dalla Stampa, l'ex vicepresidente americano Joe Biden ritiene che la Russia avrebbe interferito in Italia sul referendum costituzionale del 4 dicembre. Un primo assaggio, secondo Biden, di quello che accadrà con le prossime elezioni parlamentari in cui la Russia supporterà la Lega Nord e il Movimento 5 Stelle.

Non si lascia attendere la risposta degli uomini di Beppe Grillo, che controbattono con un lungo post su Facebook. "Bisogna saper perdere. E soprattutto - si legge sulla pagina ufficiale del Movimento - bisogna rispettare il voto dei cittadini italiani. Un anno fa l'allora governo americano e quello italiano puntarono sulla vittoria del Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre. Gli italiani se ne fregarono altamente delle loro indicazioni, andarono a votare in massa e salvarono la Costituzione da una riforma scriteriata. Noi girammo tutta l'Italia per mesi per denunciarne i pericoli, come testimonia questa foto e come ognuno di voi ricorderà. Una sconfitta bruciante da cui ancora non si sono ripresi. Come chi non sa perdere cercano scuse inverosimili come giustificazione. Oggi Biden dice che è colpa della Russia, come dice che è colpa della Russia se Trump ha vinto e il suo partito ha perso. Biden si spinge oltre e dice che la Russia sta aiutando il MoVimento 5 Stelle in vista delle prossime elezioni. L'ex vicepresidente USA non porta nessuna prova a supporto delle sue tesi e questo è singolare, vista l'enormità delle accuse. Questo è inaccettabile e francamente queste insinuazioni hanno stufato". 

"È comprensibile che si vogliano mettere le mani avanti per giustificare un complotto internazionale dietro la probabile vittoria del MoVimento 5 Stelle alle elezioni, - prosegue il post del M5s - ma ora basta. Bisogna saper perdere. Il MoVimento 5 Stelle sta sostenendo il suo "Rally" elettorale esclusivamente con le piccole donazioni libere dei cittadini che decidono di darci una mano e in meno di due settimane abbiamo raccolto oltre 150.000 euro. Tutto nella massima trasparenza".

"Abbiamo rifiutato gli aiuti pubblici italiani, figurarsi se abbiamo mai pensato di riceverne di stranieri. Noi facciamo da soli, non abbiamo e non vogliamo e rifiutiamo categoricamente e assolutamente qualsiasi aiuto, di qualsiasi tipo, sia dallo Stato italiano sia da quelli stranieri. Se vinceremo è perché lo avranno deciso gli italiani", conclude il M5S.

Sul caso torna anche Luigi Di Maio, che, rispondendo ai giornalisti, alla Fiera a Rho a Artigiano in fiera, dice: "Per quanto riguarda il M5s si tratta di una fake news. Se poi hanno prove contrarie allora ce le mostrino. Convochino pure chi vogliono, ma fino a quel momento basta con le insinuazioni e non chiedano aiuto a Biden per fargli dire che hanno perso il referendum costituzionale a causa di Putin. A me fa ridere questa storia, e a voi?". 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Governo, resta nodo Savona. Salvini: "No a ministro che piace a Merkel". Appoggio Fdi

Casaleggio: "Mattarella e Conte troveranno soluzione". Renzi: "Spread colpa di Lega e M5s"

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia