Giovedì 16 Febbraio 2017 - 12:15

Bersani: Stop scissione? Solo con congresso lungo e voto nel 2018

Per evitare la rottura, "basta che il segretario si rimangi quello che ha detto in direzione"

Bersani: Stop scissione? Solo con congresso lungo e voto nel 2018

"La conferenza programmatica? Se c'è la discussione in cui si dice che il governo va al 2018 e si può discutere e il segretario ci mette nelle condizioni di farlo e corregge la linea (fermiamo la rottura, ndr). Le formule le troviamo. Va benissimo far prima, per esempio, la conferenza programmatica e poi, da giugno a ottobre o novembre, il percorso congressuale. A giugno non c'è bisogno di convocare il congresso, parte comunque". Così Pier Luigi Bersani, intercettato alla Camera, risponde alla domanda se con la conferenza programmatica proposta dal ministro Andrea Orlando fermerebbe la scissione dal Pd. "Io consiglierei, come dice Orlando, di fare una riflessione prima tutti insieme. Perché - spiega - quando comincia la conta non discuti più. Noi abbiamo bisogno di avere una piattaforma. E quindi serve lo svolgimento ordinario, fra l'altro potendo fruire alle spalle di mesi nei quali si fa una legge elettorale".

LEGGI ANCHE Pd, Renzi tenta unità: Congresso su contenuti. Minoranza: Solo manfrine

Bersani spiega poi che, per evitare la scissione, "basta che il segretario si rimangi quello che ha detto in direzione". Ci sarebbe così la possibilità che voi restiate? "Assolutamente, noi chiediamo di ripristinare la normalità: governo fino al 2018, congresso nei tempi statutari, poi si decide se fare prima la conferenza programmatica ma questa è una questione organizzativa, non di Statuto", risponde l'ex segretario. "Chiediamo un governo nella pienezza delle sue funzioni e un congresso ordinario. Invece tutto questo viene stravolto per cui si ha: ipoteca su Gentiloni, congresso cotto e mangiato, senza legge elettorale e impedendo di approvarla, le amministrative.Tutto questo, perché? I commentatori devono porsi questa domanda. E la risposta è perché Renzi non vuole essere logorato", conclude Bersani.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Camera dei Deputati - Interpellanze urgenti

Dl Dignità, duello Di Maio-Martina. M5S: "Pd è partito dei padroni"

Lo scontro si sposterà poi in aula: il provvedimento dovrebbe essere esaminato giovedì 26 luglio e ha già un migliaio di emendamenti da discutere

Il "cavallo morente" simbolo della Rai in Viale Mazzini

Nomine Rai, Salini in pole per diventare ad. Più vicina intesa M5S-Lega

L'ex direttore di La7 è il più quotato per la nomina. A discuterne, per i Cinquestelle Spadafora con la supervisione di Davide Casaleggio. Per il Carroccio c'è Giorgetti

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Pd, Renzi 'indisponibile' a confronto con Di Maio. Gentiloni e Zingaretti attesi a Ravenna

La festa dell'Unità si terrà in Emilia dal 24 agosto al 10 settembre. È già polemica sull'invito al vicepremier pentastellato

Governo, festa M5s. Grillo suona la campanella

Beppe Grillo compie 70 anni. M5S lo omaggia: "Paziente 0 che ha diffuso virus"

Il fondatore del blog scherza su Twitter: "Vi aspetto su Marte per il Movimento 6 Stelle! Siamo oltre!"