Mercoledì 08 Giugno 2016 - 08:00

Bernie Sanders licenzierà oggi metà del suo staff

L'indiscrezione arriva dal New York Times

Bernie Sanders

 Il candidato alle primarie democratiche per presidenza degli Stati Uniti,  Bernie Sanders, licenzierà oggi almeno la metà della sua squadra elettorale. A riferirlo è il quotidiano "The New York Times". La decisione è emersa quando ormai le primarie democratiche sono praticamente chiuse, con l'ultimo appuntamento previsto per il 14 giugno a Washington Dc. Anche se Sanders ha perso nella maggior parte delle elezioni interne che sono state giocate dal 1 ° febbraio, non ha ancora annunciato la sua intenzione di ritirarsi dalla gara, e vuole arrivare alla convention democratica di luglio.Secondo il New York Times, che cita fonti non identificate del team, molti di coloro che smetteranno di lavorare per Sanders sono responsabili per la logistica elettorale e gli altri che hanno lavorato per attirare  voti a favore del leader politico.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cile, Pinera nuovo presidente: ora prepara la squadra di governo

Il conservatore ha ottenuto più voti di qualsiasi altro candidato alle presidenziali dal ritorno della democrazia nel Paese nel 1990

Gerusalemme: strappo all'Onu. Italia e 4 Paesi Ue contro Trump

Gerusalemme capitale. Veto Usa all'Onu su risoluzione contraria

Il documento bloccato dalla Casa Bianca (a favore gli altri 14 membri del Consiglio di Sicurezza) chiedeva di non alterare lo status della città santa

Treno passeggeri deraglia nello Stato di Washington: almeno sei morti, diversi feriti

L'incidente nei pressi di DuPont. Uno dei vagoni è caduto sull'autostrada sottostante atterrando sulle auto in transito

Regno Unito, allarme in base Usa: auto contro barriere, un arresto

La struttura a Mildenhall è stata posta in lockdown