Martedì 31 Maggio 2016 - 12:45

Berlusconi: Stiamo negoziando con dolore la cessione del Milan

Arrigo Sacchi: "Mi sembra impossibile che Berlusconi possa vendere il club"

Galliani e Berlusconi

"Ho avuto tanto sofferenza, davvero tanta. Mi sono occupato poco del Milan perché sono stato oggetto di un persecuzione giudiziaria terribile. Per tornare grandi occorrono capitali importanti. Stiamo negoziando con dolore la cessione della maggioranza delle azioni. Stiamo trattando con un gruppo di società cinesi a partecipazione statale molto serie. La condizione che poniamo è che ci sia un formale impegno ad investire nei prossimi anni nel Milan per farlo tornare protagonista". Lo ha detto il leader di Forza Italia e presidente del club rossonero, Silvio Berlusconi ai microfoni di Radio Lombardia intervistato dal direttore Luca Levati.
 

Sulla possibile cessione è arrivata una battuta anche dall'ex allenatore rossonero Arrigo Sacchi: "- "Berlusconi vende il Milan? Non lo so, non ci parlo da parecchio tempo ma mi sembra incredibile che lui venda" ha dichiarato il tecnico di Fusignano a margine della conferenza stampa di presentazione del palinsesto Rai per gli Europei di calcio all'ambasciata di Francia a Roma.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Milan

L'Uefa boccia il Milan: rischia l'esclusione dall'Europa League

La decisione di deferire il club rossonero alla Camera arbitrale per la violazione delle norme del Fair Play Finanziario

Milan vs Fiorentina

Milan pokerissimo che vale sesto posto: Fiorentina ko 5-1

Vittoria in rimonta per il Diavolo, che va sotto ma reagisce alla grande ed ottiene un meritatissimo successo

Atalanta - Milan

Serie A, Atalanta riprende Milan al 92': 1-1, rossoneri in Europa

Prima la rete di Kessie che non esulta. Poi il gol al 92' di Masiello riagguanta i rossoneri che possono però sorridere per l'aritmetico accesso alla prossima edizione dell'Europa League

Juventus vs Milan - Finale Coppa Italia TIM 2017/2018

Pagelle di Juve-Milan. Grandi Buffon e Benatia. Donnarumma e le papere

Bianconeri praticamente perfetti. Bene anche Douglas Costa e Dybala. Nel Milan si salvano Bonucci e Calabria