Sabato 15 Ottobre 2016 - 18:30

Berlusconi: Se vince no, Renzi tragga conclusioni di fallimento

"Solo con una vittoria del 'no' ci sarà spazio per lavorare ad una riforma vera

Forza Italia party (PDL) leader Berlusconi gestures during a Northern League rally in Bologna

"Solo con una vittoria del 'no', che elimini questa finta riforma, ci sarà spazio per lavorare ad una riforma vera. E naturalmente il presidente del Consiglio, per sua stessa ammissione, dovrà trarre le conseguenze del fallimento di un progetto al quale ha legato la sua intera azione politica. Noi non diciamo 'no' alla riforma per ostilità preconcetta a Renzi e al Pd, se la riforma fosse utile agli italiani la appoggeremmo anche se siamo profondamente contrari a questo governo e alle sue politiche. Però è innegabile che il voto del 4 dicembre sarà anche un voto sul governo e sul presidente del Consiglio". E' quanto si legge nel messaggio del presidente di Fi, Silvio Berlusconi, inviato agli organizzatori e ai partecipanti alla 'Festa Azzurra' di Forza Italia in svolgimento a Corato (Bari), letto dalla deputata Elvira Savino nel corso del dibattito dal titolo 'Le ragioni del 'no' alla riforma costituzionale'.

"Dunque ci sono tutte le condizioni per una svolta, sul piano istituzionale e politico. Una svolta non verso la confusione e l'ingovernabilità, come dice Renzi, ma al contrario verso governi che siano finalmente espressione vera degli elettori", ha concluso Berlusconi. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Governo, sulle nomine è stallo. E il vertice da Conte salta

Si arena la trattativa su Cassa depositi e prestiti: doppio veto M5S-Lega su Dario Scannapieco come ad

Dl dignità, Boeri attacca Di Maio e Salvini: "Calo degli occupati? Ministero sapeva"

“Governo perde il contatto con la terra”. La replica del ministro dell'Interno: "Mai minacciato il presidente Inps. Se vuole fare politica con la sinistra che l'ha nominato si candidi”

Migranti, Juncker a Conte: "Da migliorare coordinamento tra Stati, ma basta soluzioni ad hoc"

La risposta del presidente della Commissione europea alle lettere inviate dal premier Conte

Migranti, Fico: "Salvare vite in mare sempre". I vescovi: "No al clima di disprezzo e rifiuto"

Salvini alla Cei: "Obiettivo è mettere in salvo persone ma i porti restano chiusi"