Mercoledì 25 Aprile 2018 - 17:15

Berlusconi: "Gente pensa M5s sia pericoloso come Hitler per ebrei"

Il nuovo affondo del leader Forza Italia contro i pentastellati. La figlia Marina contro Di Battista: "Mio padre è un esempio"

Continua la visita di Silvio Berlusconi in Molise

Silvio Berlusconi torna a inveire contro il Movimento 5 stelle. Dopo la polemica sui cessi, il nuovo attacco: "Sta succedendo qualcosa in Italia di davvero pericoloso. L'altro giorno ho chiesto ad alcune persone a cui stavo dando una mano: 'come vi sentite di fronte al comportamento di questa formazione politica, di questo movimento che non si puo' definire un partito democratico?' Mi hanno risposto che si sentono come gli ebrei al primo apparire di Hitler".  

La polemica tra i 5 stelle e Berlusconi è diventata un affare di famiglia. E scatta il botta e risposta tra Marina, la figlia del leader Forza Italia, e Alessandro di Battista, colpevole di aver definito il padre "il Male assoluto". "Mio padre si è conquistato un posto nei libri di storia, del signor Di Battista non credo che su questi libri troveremo grandi tracce", ha dichiarato la presidente di Fininvest.

Di Battista ha prontamente risposto su Facebook: "Sono fiero della persona che sono e questo lo devo innanzitutto a mio padre, un piccolo imprenditore che non ha mai abbassato la testa o cercato la via più facile. Anche lui non si è guadagnato un posto nei libri di storia ma si è guadagnato un posto fondamentale nella mia vita. Perché mi ha insegnato l'amore per la legalità e l'intransigenza".

"Concordo con lui - ha poi detto Marina Berlusconi - ognuno ha i suoi esempi da seguire. Io sono sempre più fiera del mio, che è mio padre. E prendo atto che il signor Di Battista non arriva più a definirlo, con un termine di cui mi auguro non abbia valutato lui per primo tutta l'enormità, 'il Male assoluto'. È un piccolissimo miglioramento: se continuasse su questa strada, forse, una nota a margine in qualche libro potrebbe anche arrivare a guadagnarsela".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, Burlando: "Alla città servono nuove opere, non si torni indietro"

L'analisi dell'ex ministro dei Trasporti nel governo Prodi e presidente della Regione Liguria dal 2005 al 2015

Crollo ponte Genova, Di Maio e Toninelli in visita al luogo del disastro

Genova, scontro sulla concessione. Atlantia a picco: "Ci spetta valore residuo". Di Maio: "Non pagheremo penali"

I mercati puniscono la società controllante di Autostrade dopo l'annuncio del governo sulla possibile revoca: il titolo cede oltre il 25%

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, Paita: "Conseguenze catastrofiche, il governo ascolti la città"

Intervista alla deputata dem, ex candidata alla presidenza della Liguria: "Un anno fa feci un'interrogazione proprio sulla sicurezza di quel ponte, mi dissero che andava tutto bene"

Milano, Salvini al Gazebo della Lega per votare  il contratto di governo con M5s

Genova, la promessa di Salvini: "Nella prossima manovra soldi per messa in sicurezza del Paese"

Il ministro dell'Interno assicura: "Faremo una radiografia dell'Italia che soffre, bisogna intervenire prima"