Domenica 27 Novembre 2016 - 23:15

Berlusconi per controlli al San Raffaele, medico consiglia prudenza

Professor Zangrillo: "Berlusconi la più straordinaria auto di Formula 1 mai concepita"

Berlusconi al San Raffaele per controlli, medico consiglia prudenza

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, si è sottoposto nel pomeriggio all'ospedale San Raffaele di Milano a un controllo di routine. Gli esami medici sono andati bene. L'ex premier è stato operato lo scorso giugno nella struttura fondata da don Luigi Verzè per un intervento a cuore aperto di sostituzione della valvola aortica. "Ormai più di vent'anni fa, la più straordinaria Formula 1 mai concepita iniziò a gareggiare e vincere. Qualche mese fa abbiamo sostituito un pezzo importante del motore", il commento del professor Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio Berlusconi, a proposito delle sue condizioni di salute. "Ora, in qualità di capo meccanico, devo consigliare prudenza e fare qualche test in più - spiega Zangrillo - Resta comunque la macchina più competitiva ed efficiente anche perchè nonostante la ricerca e  lo studio non c'è ad oggi niente che sia paragonabile". Salute quindi da tenere sotto controllo, proprio quando l'ex Cav ha annunciato di aver pensato al ritiro ma di aver scelto di restare in campo.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - dl Vaccini

Dl Sud, Senato vota sì alla fiducia con appello nominale

L'aula del Senato ha approvato, con voto per appello nominale, la questione di fiducia

Camera dei Deputati - pdl su abolizione vitalizi

Vitalizi, Camera dice sì ad abolizione con 348 voti favorevoli

L'aula è esplosa in un lungo applauso: 348 sì, 17 no, 28 astenuti. Il provvedimento passa ora al Senato

Intervento del Presidente Mattarella alla XII Conferenza degli Ambasciatori d'Italia

Mattarella sul voto: Confronto su programmi seri, no a propaganda

Alla Cerimonia del Ventaglio, il presidente della Repubblica si rivolge a politici e cittadini: Le elezioni sono parte fondante della democrazia

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica