Martedì 20 Dicembre 2016 - 11:00

Berlino, Merkel: Non vogliamo vivere nella paura

"Tutto il Paese è vicino alle famiglie delle vittime"

Attacco Berlino, il discorso di Angela Merkel

"Non vogliamo vivere con la paura o il male ci paralizzerà. Anche se questo è un giorno molto duro". Lo ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel commentando l'attacco terroristico di ieri a Berlino.

"Penso a tutte le persone morte e coinvolte nell'attacco di ieri, agli amici e alle loro famiglie. Tutti noi, tutto il Paese è con tutti voi e speriamo che tutto venga risolto e soprattutto venga trovato il colpevole", ha proseguito la cancelliera.

"Sappiamo che la persona" che ha compiuto l'attentato a Berlino "aveva chiesto asilo in Germania" come rifugiato", ha aggiunto Merkel. Merkel ha poi garantito il pieno chiarimento sul presunto attacco. "Ho totale fiducia nelle indagini - ha aggiunto - l'atto sarà punito con la forza delle nostre leggi".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 32 feriti

Uno dei due assaltatori sarebbe Driss Ouakabir, di orgini magrebine

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza