Sabato 24 Dicembre 2016 - 14:30

Gabrielli: Divulgare nomi agenti è giusto riconoscimento

Il capo della polizia definisce "inutili" le polemiche e aggiunge: "Queste discussioni sono abbastanza avvilenti"

Berlino, Gabrielli: Divulgare nomi degli agenti è giusto riconoscimento, non errore

"Non c'è alcuna esposizione, ma un riconoscimento chiaro". Così il capo della polizia Franco Gabrielli interviene sulla discussione seguita alla pubblicazione dei nomi degli agenti che venerdì notte hanno ucciso in uno scontro a fuoco Anis Amri. E' stata, sottolinea Gabrielli, "una sottolineatura per mettere al centro chi ha reso possibile tutto questo, rischiando la propria vita".

Con questo tipo di terrorismo, aggiunge Gabrielli, fare i nomi "non è né un errore né un'esposizione". E sottolinea che la preoccupazione "non è per le individualità, ma per l'appartenenza": "sono a rischio tutti coloro che rappresentano le forze di polizia e hanno una divisa", sostiene.

Gabrielli, ha firmato ieri una circolare nella quale si richiede massima attenzione per evitare azioni "ritorsive" contro le forze di polizia. La scelta di chiudere i profili social dei due poliziotti è una forma di "ulteriore cautela" verso gli agenti.

Infine sottolinea l'inutilità delle polemiche: "E' abbastanza avvilente che mentre tutto il mondo parla di noi e si complimenta con la polizia per il lavoro svolto - dice - noi continuiamo a farci del male guardando il dito e non la luna".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Non  si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi  non recenti

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2