Venerdì 11 Marzo 2016 - 16:15

Benitez nuovo allenatore del Newcastle, contratto triennale

L'ex tecnico del Real Madrid prende il posto di Steve McClaren

Rafael Benitez nuovo allenatore del Newcastle

E' Rafa Benitez il nuovo tecnico del Newcastle. L'allenatore spagnolo, reduce dall'esperienza al Real Madrid, ha firmato un contratto triennale con il club inglese, che in mattinata aveva annunciato l'esonero di Steve McClaren. "Dopo la sconfitta a Bournemouth il club si è preso un po' di tempo  nel considerare la sua posizione e ha concluso oggi che il rapporto di Steve McClaren con il club si concluda con effetto immediato", ha annunciato il club inglese in una nota sul proprio sito ufficiale."Sarà una sfida non solo per me e per il mio staff ma per i giocatori, il club e i tifosi - il primo commento di Benitez -. Tutti noi dobbiamo spingere insieme nella stessa direzione con lo stesso obiettivo in mente". "Personalmente non potrei essere più felice - ha concluso lo spagnolo a proposito del ritorno in Premier League -. Sono più vicino a casa e alla mia famiglia". I Magpies si trovano al penultimo posto in classifica con 24 punti raccolti in 28 partite, ma a un solo punto dalla zona salvezza.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Siviglia vs Barcellona - Finale Coppa del Re

Barcellona, lacrime e ovazione per Iniesta: Andres potrebbe lasciare

In settimana un annuncio sul suo futuro. Sullo sfondo, un'offerta dalla Cina

Real Madrid vs Athletico Bilbao - La Liga spagnola

Fisco, Ronaldo accusa la giudice: "Messi trattato meglio di me"

Scontro nell'ambito del processo che lo vede imputato per frode fiscale

ENG, Testspiel, England vs Italien

Inghilterra, un altro anno senza Var. Britannici poco convinti

E' stato provato in Coppa di Lega, ma arbitro, pubblico e giocatori non sono convinti

Milan-Liverpool Finale Champions League 2005

Champions, da Milan-Liverpool a Barcellona-Psg: le rimonte più pazze

Roma-Barcellona non è l'unica vittoria clamorosa e inaspettata nella storia del torneo internazionale