Sabato 17 Settembre 2016 - 21:30

Belgio, eutanasia su un 17enne: primo caso su minorenne

Lo riferisce Wim Distelmans, che presiede il Centro di controllo dell'eutanasia: lo consente la legge belga ma con regole rigide

Belgio, era un ragazzo 17enne il minore sul quale è stata praticata l'eutanasia

Era un 17enne il minore malato terminale sul quale è stata praticata l'eutanasia in Belgio. Lo riferisce Wim Distelmans, che presiede il Centro di controllo dell'eutanasia, in un'intervista alla Reuters, specificando che il caso era stato segnalato alla commissione la scorsa settimana. Distelmans ha spiegato ancora che la legge belga consente l'eutanasia con regole rigide. I minori devono essere coscienti e in grado di prendere decisioni razionali quando chiedono la morte assistita. E' inoltre necessario che vengano consultati psicologi o psichiatri e i genitori devono dare il loro consenso. Il minore, ha ancora spiegato il medico, deve essere in una "situazione medica terminale con costante e insopportabile dolore fisico che non può essere alleviato e che causerà la morte a breve termine". Secondo i dati ufficiali, in dieci anni, da quando è stata approvata la legge nel 2002 al 2013, il numero dei casi di eutanasia in Belgio è passato da circa 1.000 a 8.752.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piange al matrimonio del papà. La matrigna: "Sei un dono"

Emily ha deciso di scrivere i voti matrimoniali anche al figlio del suo promesso sposo. Il bambino non trattiene la commozione

Recupero di migranti sulle coste libiche

Vertice a Tunisi sui migranti. Minniti: cooperare tra Europa e Africa

Riunito il gruppo di contatto sulla rotta del Mediterraneo. Il ministro degli interni invita la Libia a maggiori controlli

Charlie Gard court case

Charlie, stop a richiesta di portarlo negli Usa. I genitori: È troppo tardi

Il medico statunitense Michio Hirano ha detto di non poter più sottoporre il bambino alla terapia sperimentale

Svizzera, attacco a colpi di motosega a Schaffhausen: 5 feriti

Svizzera, attacco con motosega a Schaffausen: non è terrorismo

L'assalto in un fast food. Cinque persone ferite, due sono in gravi condizioni. Isolato il centro città