Sabato 17 Settembre 2016 - 21:30

Belgio, eutanasia su un 17enne: primo caso su minorenne

Lo riferisce Wim Distelmans, che presiede il Centro di controllo dell'eutanasia: lo consente la legge belga ma con regole rigide

Belgio, era un ragazzo 17enne il minore sul quale è stata praticata l'eutanasia

Era un 17enne il minore malato terminale sul quale è stata praticata l'eutanasia in Belgio. Lo riferisce Wim Distelmans, che presiede il Centro di controllo dell'eutanasia, in un'intervista alla Reuters, specificando che il caso era stato segnalato alla commissione la scorsa settimana. Distelmans ha spiegato ancora che la legge belga consente l'eutanasia con regole rigide. I minori devono essere coscienti e in grado di prendere decisioni razionali quando chiedono la morte assistita. E' inoltre necessario che vengano consultati psicologi o psichiatri e i genitori devono dare il loro consenso. Il minore, ha ancora spiegato il medico, deve essere in una "situazione medica terminale con costante e insopportabile dolore fisico che non può essere alleviato e che causerà la morte a breve termine". Secondo i dati ufficiali, in dieci anni, da quando è stata approvata la legge nel 2002 al 2013, il numero dei casi di eutanasia in Belgio è passato da circa 1.000 a 8.752.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sparatoria a Baltimora: diverse persone ferite

Sparatoria vicino a Baltimora: diverse persone ferite

Varie scuole nella zona sono state isolate per precauzione

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo