Lunedì 07 Novembre 2016 - 16:30

Bebe Vio: Cena con Trump o Clinton? Non mi interessa politica

La campionessa paralimpica scherza: "A me basta andare in America"

Bebe Vio

"Le critiche di qualcuno per aver preso parte alla cena con il presidente Barack Obama nella delegazione italiana? Le critiche sono state poche rispetto ai tantissimi complimenti. Io ero insieme alle eccellenze italiane, rappresentavo lo sport e non desideravo altro. Mandare un'atleta paralimpico a rappresentare lo sport italiano fa capire quanto siamo diventati importanti. In generale sono una persona che non si fa spostare dai commenti e poi non esiste una cosa o un individuo che piaccia a tutti, posso anche essere criticata". Queste le parole della campionessa paralimpica di fioretto, Bebe Vio, intervenuta alla festa della scherma al Salone d'Onore del Coni. "Se un'eventuale prossima cena la farei con la Clinton o con Trump? Non lo so, a me basta andare in America - aggiunge sorridendo - non seguo la politica".

"Nel 2016 - prosegue ancora - ho veramente fatto tutte le cose possibili. Ora me la sto godendo, mi sto divertendo un sacco ed ora si ricomincia". L'ultima battuta è sul rapporto con la popolarità. "Sono tranquilla, non è cambiato niente. Posso essere anche più popolare ma resto sempre Bebe", conclude sorridendo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia donne, Van Vleuten cala il tris e si incorona regina della Corsa Rosa

L’olandese trionfa anche nell’ultima tappa di Cividale davanti alla connazionale Brand e alla polacca Niewiadoma. È il primo successo al Giro dopo il terzo posto del 2017. Elisa Longo Borghini, decima, la migliore tra le italiane in classifica generale

Tour de France 2018 - Tappa nove

Ciclismo, Tour de France: Degenkolb vince tappa pavè, Van Avermaet in giallo

La Grande Boucle ripartirà martedì con la decima tappa, la prima di alta montagna

Giro d’Italia donne: Van Vleuten conquista lo Zoncolan e ipoteca la maglia rosa

L'olandese anticipa Moolman e Spratt con uno scatto a tre chilometri dal traguardo e vola a tre minuti e mezzo di vantaggio nella generale

Tour de France 2018 - Ottava tappa

Ciclismo, Tour: bis Groenewegen nell'ottava tappa, Van Avermaet in giallo

Declassati per reciproche scorrettezze André Greipel e Fernando Gaviria, che si erano posizionati al secondo e al terzo posto