Giovedì 17 Marzo 2016 - 17:00

Bayern-Juventus, caos arbitri: Tavecchio s'è fatto sentire

Il numero uno della Figc non è rimasto sordo al richiamo di Beppe Marotta

Carlo Tavecchio

Dopo gli errori dello svedese Eriksson in Bayern-Juventus, la bufera arbitrale sembra davvero non placarsi. E' la ragione per la quale Carlo Tavecchio, il presidente della Federcalcio, ha scelto la strada del silenzio. Nessuna dichiarazione ufficiale sulla direzione dell'arbitro di Monaco, semmai qualche telefonata - una pare anche al presidente Andrea Agnelli - per sensibilizzare tutti gli organismi del calcio europeo. Tra l'altro, oggi la Uefa è di stanza a Roma.

Tavecchio, insomma, non è rimasto sordo al richiamo di Beppe Marotta, l'ad bianconero che, a caldo, subito dopo l'eliminazione dalla Champions League, aveva preteso più tutela per il calcio italiano. Il presidente federale, memore del presente e anche del passato, ha scelto la strada meno eclatante ma, assicurano in federazione, non è rimasto a guardare.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Champions, Allegri duro: A Zagabria Juve costretta a vincere

Champions, Allegri: A Zagabria Juventus costretta a vincere

Domani per i bianconeri la sfida contro la Dinamo

Europa League, Fiorentina non sfonda in Grecia: 0-0 con Paok

Europa League, Fiorentina non sfonda in Grecia: 0-0 con Paok

Prestazione da minimo sindacale per la squadra di Paulo Sousa

Europa League, crollo Inter: Hapoel passa a San Siro 2-0

Europa League, crollo Inter: Hapoel passa a San Siro 2-0

Vitor sblocca la partita, poi raddoppia Buzaglo

Europa League, festa Sassuolo con super Defrel: tris all'Athletic

Europa League, festa Sassuolo con super Defrel: tris all'Athletic

In evidenza anche il baby Lirola. Di Francesco soddisfatto