Venerdì 29 Aprile 2016 - 16:15

Bayern, Guardiola: Non sono ancora morto, abbiamo una partita

Il ct promette battaglia in vista del ritorno della semifinale di Champions contro l'Atletico Madrid

Bayern, Guardiola: Non sono ancora morto, abbiamo una partita

"Non sono ancora morto, abbiamo ancora una partita. Ho ancora una cartuccia, vedremo". Il tecnico del Bayern Monaco Pep Guardiola promette battaglia in vista del ritorno della semifinale di Champions League contro l'Atletico Madrid, dopo la sconfitta dell'andata in Spagna (1-0). L'ex allenatore del Barcellona è finito sotto accusa per l'esclusione di Thomas Muller e di Franck Ribery dall'undici titolare a Madrid. "E' stata solo una scelta tecnica - ha precisato - Entrambi potrebbero giocare a Monaco".

I bavaresi domani potrebbero conquistare il titolo in campionato per la 25/a volta in caso di vittoria con il Borussia Monchengladbach. "Ho tanta energia in vista della prossima settimana - ha evidenziato nella conferenza stampa della vigilia - Non potete immaginare quanto sia felice. Vogliamo raggiungere in nostri obiettivi". Guardiola non è preoccupato dai festeggiamenti in caso di vittoria della Bundesliga. "Penso che sarebbe un bene per la nostra gara contro l'Atletico se fossimo già campioni - ha sottolineato - Ma non penso che saremmo meno pronti se non ci aggiudicassimo il titolo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premier League - Tottenham Hotspur vs Stoke City

Ranking Uefa, al comando il Tottenham. Juve e Roma decime

La classifica per il 2017/18 vede in testa gli inglesi. Sei squadre a pari merito al secondo posto

Premier League - Manchester United vs Manchester City

Mourinho colpito da bottiglietta dopo derby Manchester

Il tecnico dello United coinvolto in una megarissa con i giocatori del City, ferito anche l'assistente di Guardiola

Cristiano Ronaldo jr. pazzo di Messi: "Grazie mio idolo"

Sul suo profilo Instagram pubblica una foto in cui stringe la mano al giocatore del Barcellona

Champions League - Olympiakos S.F.P., allenamento porte aperte

Barcellona: Messi rinnova fino al 2021, clausola da 700 mln

Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la 'Pulce' avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana