Sabato 07 Ottobre 2017 - 08:15

Battisti scarcerato: concessa libertà con obbligo di firma

Ma il Brasile ha un piano per estradare l'ex terrorista in Italia: la condizione è che non ci sia l'ergastolo

Brasile, Cesare  Battisti e il suo avvocato lasciano la sede della polizia federale

La giustizia brasiliana ha ridato la libertà all'ex esponente dell'estrema sinistra Cesare Battisti, detenuto questa settimana dopo essere stato sorpreso alla frontiera con la Bolivia. Lo rivelano fonti giudiziarie. Un tribunale federale regionale ha concesso il cosiddetto 'habeas corpus', sollecitato dalla difesa di Battisti dopo che un magistrato aveva chiesto l'incarcerazione preventiva per un illecito ('eccesso di valuta') legato al denaro che Battisti voleva apparentemente portare in Bolivia.

Il giudice José Lunardell ha concesso la libertà all'uomo, condannato all'ergastolo in Italia, in cambio però della "presenza periodica per informare e giustificare le proprie attività", assieme al "divieto di andarsene" dalla regione di residenza, Sao Paulo.

Intanto il governo del Brasile avrebbe preparato un piano per rimandare in Italia Battisti. Secondo la testata brasiliana O Globo, se l'Italia dichiarerà che non ci sarà un ergastolo, per l'estradizione potrebbe essere utilizzato un velivolo della polizia federale brasiliana.

L'idea, stando a O Globo, sarebbe di imbarcare Battisti su un aereo della polizia direttamente a Corumbà, la località di Mato Grosso, vicino al confine con la Bolivia, in cui l'ex membro dei Proletari armati per il comunismo (Pac) è stato fermato mercoledì.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani

India, allagamenti per forti piogge

India, alluvioni in Kerala: 324 morti, oltre 220mila sfollati

Situazione drammatica dopo dieci giorni di piogge incessanti. In tutto lo Stato le vittime sono oltre 800

TURKEY-US-POLITICS-JUSTICE-RELIGION-DIPLOMACY

Turchia, respinta nuova richiesta di rilascio del pastore Usa

Washington minaccia nuove sanzioni. Ankara replica: "Pronti a reagire"

Jena, Angela Merkel alla conferenza "Citizens' dialogue on the future of Europe"

Migranti, Berlino: "Accordo con Grecia, intesa vicina anche con Italia"

Al centro i respingimenti al confine dei profughi che abbiano già chiesto asilo in altri Paesi europei