Mercoledì 23 Agosto 2017 - 16:45

Batman, la Warner Bros prepara un film sulle origini di Joker

Non ci sarà Jared Leto. Regia affidata a Todd Phillips

Batman, la Warner Bros prepara un film sulle origini di Joker

Warner Bros e Dc Comics stanno preparando un film sulle origini del Joker, il famoso cattivo delle avventure di Batman, la cui sceneggiatura sarà scritta dal regista di Una notte da leoni Todd Phillips insieme a Scott Silver. Lo riferisce Deadline. Phillips curerà la regia del film, mentre Martin Scorsese, dopo capolavori come Taxi Driver, Raging Bull o The King Of Comedy,  avrà il ruolo di produttore. La pellicola sarà prodotta da Warner con un progetto indipendente.

L'idea della major per lo spin-off sarebbe quello di raccontare le origini del Joker senza Jared Leto, che ha interpretato la parte in Suicide Squad. In precedenza, Jack Nicholson in "Batman" (1989) e Heath Ledger in "The Dark Night" (2008) hanno dato interpretazioni  del Joker.

Dalle prime informazioni che trapelano sul progetto, autonomo dalla precedente serie di film di supereroi basati sui personaggi dei fumetti DC Comics e distribuiti dalla Warner Bros, si tratterebbe di una tipologia di prodotto filmico, crudo e pragmatico, che si inserirebbe nel genere hard-boiled, genere poliziesco dove è presente una rappresentazione realistica del crimine, della violenza, ambientato in una Gotham City anni '80.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Oscar 2016

Morgan Freeman accusato di molestie da otto donne. Arrivano le scuse: "Non era mia intenzione"

Lo scandalo si allarga: avrebbe avuto comportamenti inadeguati sul set

Milano, arriva OFFSide: il festival cinematografico dedicato al calcio

La prima edizione italiana dell'evento dal 25 al 27 maggio presso la Fabbrica del Vapore

Cannes 2018, a Marcello Fonte il Premio come Miglior attore per “Dogman”

Trionfo dell'Italia a Cannes: vincono Rohrwacher e Fonte. La Palma d'oro è giapponesen

A "Shoplifters" il massimo riconoscimento del festival. "Dogman" vince la miglior interpretazione maschile, mentre "Lazzaro felice" la miglior sceneggiatura